Anche se forse non è la prima città che viene in mente quando si pensa alle capitali europee della gastronomia, San Sebastián si sta rapidamente guadagnando una reputazione, anche grazie a un considerevole numero di riconoscimenti internazionali. La cultura unica, gli ingredienti di alta qualità e le ricette creative hanno contribuito a rendere questa città della Spagna settentrionale una destinazione privilegiata per chi ama la buona tavola. Se non sei ancora convinto, ecco 9 motivi per cui la cucina di San Sebastián vale da sola la pena del viaggio e dovrebbe essere inclusa nella tua lista dei desideri.

    1

    Può vantare 17 stelle Michelin

    Compresi tre ristoranti con tre stelle ciascuno

    • Cibo

    Se cerchi un ristorante dove mangiare davvero bene, consultando la Guida Michelin vai sul sicuro. Le stelle assegnate dall'autorevole guida sono ormai diventate un indicatore di qualità universale. Al momento, a San Sebastián si contano sei ristoranti con una stella, un ristorante con due stelle, e ben tre ristoranti che hanno ottenuto il massimo riconoscimento con tre stelle ciascuno. Sono più stelle per metro quadrato che in città come Parigi, Londra o New York. Tra i ristoranti stellati, non perderti l'Arzak, l'Akelare e il Restaurante Martin Berasategui.

    2

    Ha reinventato le tapas

    Qui si chiamano "pintxos"

    • Cibo

    Le tapas sono stuzzichini popolarissimi in tutta la Spagna, ma le bodegas di San Sebastián le reinterpretano in modo del tutto originale. Qui hanno anche un nome diverso, pintxos (pronuncia: "pincios"), che significa "punta" e fa riferimento al fatto che in genere gli appetitosi ingredienti sono fermati da uno stuzzicadenti. Per assaggiare ottimi pintxos, visita il Borda Berri, il Atari Gastroteka, e il Bar Txepetxa.

    3

    Ci sono mercati con prodotti freschissimi

    Fai la spesa gomito a gomito con alcuni dei migliori chef di Spagna

    • Cibo

    Per preparare un buon piatto sono indispensabili dei buoni ingredienti, e per trovarli non c'è luogo migliore dei mercati di San Sebastián. Ma, anche se non hai intenzione di fare la spesa, vale comunque la pena di curiosare tra i banchi di frutta e verdura del Mercado de la Bretxa o del Mercado de San Martín e fare il pieno di profumi e di colori. Anche gli chef stellati della città vengono qui a comprare gli ingredienti per le loro creazioni mozzafiato, scegliendo tra le carni, il pesce, le verdure di stagione e i formaggi locali, tutti a chilometro zero.

    4

    Offre una cucina di pesce superlativa

    Le specialità sono il merluzzo e le acciughe

    • Cibo

    San Sebastián si trova lungo il golfo di Biscaglia ed è la base di flotte pescherecce che ogni giorno escono a raccogliere i frutti del mare. Non sorprende che molte delle specialità gastronomiche cittadine siano a base di pesce, come lo stoccafisso fritto del bacalao pil pil, le guance di merluzzo o nasello chiamate kokotxas, o il marmitako, uno stufato a base di tonno e verdure. Le acciughe, in particolare, sono considerate tra le migliori al mondo e sono un immancabile ingrediente di stuzzichini e pintxos come la gilda.

    Foto di Linking Paths (CC BY-SA 2.0) modificata

    5

    Produce un ottimo vino

    Che si abbina bene con i piatti di pesce

    • Cibo

    Sebbene non figurino tra i grandi produttori riconosciuti a livello mondiale, le cantine di San Sebastián e dei villaggi vicini producono un buon vino bianco. Il Txakolí rispecchia bene lo spirito della gente del posto: giovane e fruttato, si abbina benissimo ai piatti di pesce. All'olfatto presenta aromi intensi di agrumi, erbe e fiori, con un sapore leggermente acidulo. In genere viene servito fresco e va giù che è un piacere grazie alla bassa gradazione.

    6

    Produce un ottimo sidro

    Che si abbina bene con tutto

    • Cibo

    Come per il vino, San Sebastián non è famosa per il suo sidro di mele, che però qui è diffusissimo, come testimoniano le tante sagardotegias (case del sidro) che circondano la città e producono da secoli questa bevanda dal sapore piacevolmente acidulo e aromatico. Ti capiterà di trovare la gente del posto riunita intorno a una botte di legno di ciliegio da 150 ettolitri, chiamata txotx. Riempirsi il bicchiere direttamente alla spina è di per sé un'esperienza da non perdere. Il trucco è cercare di tenersi il più distante possibile, anche a rischio di sporcarsi. Naturalmente aerato, in questo modo il sidro avrà un sapore migliore. Zelaia, Lizeaga e Gurutzeta valgono senza dubbio la pena di superare il breve tragitto che le separa dalla città.

    7

    Serve buonissimi dessert

    Un paradiso per chi ama le paste

    • Cibo

    Se una cena non si conclude con un buon dessert, che cena è? San Sebastián si dimostra all'altezza anche in queste occasioni, con alcune eccezionali specialità locali. Qui potrai assaggiare ottime torte farcite, come il pastel vasco, o dolci di pasta sfoglia, come la pantxineta. Il pastel vasco ("torta basca"), in particolare, ha una deliziosa crosta di pasta frolla farcita di crema pasticcera aromatizzata. Ogni fornaio o pasticceria ha la sua ricetta, ma le ciliegie sono un'aggiunta molto frequente. La pantxineta, invece, è più simile al millefoglie. Per assaggiare un pastel vasco particolarmente buono, prova la Pasteleria Oiartzun.

    8

    Ha corsi universitari in gastronomia

    Fai un Master in arti culinarie

    • Cibo

    L'importanza culturale del cibo in questa regione si manifesta anche attraverso la presenza di una facoltà di scienze gastronomiche presso l'Università di Mondragón a San Sebastián. Per chi vuole conoscere qualcosa in più sulla cucina basca, senza arrivare ad affrontare un Master universitario, la città offre tantissime scuole di cucina dove sperimentare e imparare da grandi professionisti. Una dei posti migliori è Mimo San Sebastián.

    9

    Ha una straordinaria cultura del cibo

    Qui non si mangia per nutrirsi

    • Cibo

    Non è poi così difficile trovare ottime tradizioni culinarie e ristoranti stellati un po' ovunque in giro per il mondo. Ma quando si tratta di gastronomia, San Sebastián è davvero un luogo speciale e, a guardar bene, ha molto in comune con l'Italia. Anche per la gente di San Sebastián, infatti, i pasti sono momenti conviviali da condividere con la famiglia e con gli amici. E ogni pasto è un'occasione speciale, con piatti preparati con cura da apprezzare insieme. Questa piacevole atmosfera coinvolge anche i visitatori, che sono trattati come ospiti graditi, quasi facessero parte della famiglia.

    Ben Reeves | Viaggiatore seriale

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    Maps