Vai alla pagina principale.
Guide per

Guida ai trasporti pubblici di Helsinki

Trova la tua sistemazione

State programmando un viaggio in Finlandia? Ecco una breve guida ai mezzi pubblici di Helsinki che vi permetterà di sfruttare al meglio il vostro soggiorno in questa affascinante capitale del nord.

 

Dall'aeroporto internazionale Vantaa di Helsinki al centro

 

Come nella maggior parte delle grandi città, l' aeroporto di Helsinki non è vicinissimo al centro. I taxi non mancano di certo, ma un'opzione più economica è quella di prendere una delle due navette che portano alla stazione centrale di Helsinki, in pieno centro.
La navetta della compagnia aerea Finnair costa € 5,20 (partenze ogni 20 minuti), mentre il comune propone un altro servizio al prezzo di € 3,60, con qualche fermata in più durante il percorso.
Una volta arrivati alla stazione centrale, avete parecchie opzioni. Diverse linee di autobus raggiungono la stazione ferroviaria, così come numerosi treni locali (se dovete andare in periferia), oltre a treni nazionali per le altre destinazioni della Finlandia, nonché per San Pietroburgo e Mosca.
Anche la linea della metropolitana che taglia la città da est a ovest ha una fermata alla stazione centrale. Inoltre, la maggior parte dei tram di Helsinki si fermano nelle vicinanze.

 

Muoversi a Helsinki

 

Tutte le fermate (tram, treno, metropolitana e autobus) hanno una mappa dei mezzi di trasporto pubblici di Helsinki dove sono indicati i vari percorsi. Le fermate e stazioni con stand informativi sono evidenziate; qui potrete comprare i biglietti o gli abbonamenti e richiedere una mappa della città (queste ultime sono disponibili anche presso il Centro informazioni turistiche della città, situato al 19 di Pohjoisesplanadi).
È sempre possibile acquistare i biglietti a bordo sui tram e sugli autobus, mentre per i treni occorre rivolgersi al capotreno, ma solo nei vagoni appositamente segnalati con la scritta "ticket sale". Non trattandosi di una metropoli, Helsinki è in realtà una città facile da girare a piedi.

 

Se siete troppo stanchi (o pigri), ecco alcune soluzioni alternative.

 

I tram sono un buon metodo per girare la città. Sono efficienti e spesso i loro itinerari permettono a chi è a bordo di ammirare le bellezze della città (la linea 3T è soprannominata, scherzosamente, il "tram turistico", visto che passa di fronte alle principali attrazioni di Helskinki).
Se invece siete un po' più sportivi, in estate il comune mette a disposizione di tutti delle biciclette gratuite, previo versamento di un deposito rimborsabile. Helsinki è la città ideale per chi ama le due ruote, un metodo poco caro ed ecologico per scoprire la città. La maggior parte delle grandi strade hanno un marciapiede diviso in due, con una corsia dedicata esclusivamente alle bici.

 

Dopo la mezzanotte è probabile che dobbiate ricorrere a un taxi. Il servizio dei tram e della metropolitana si interrompe alle 24.00, i treni scarseggiano, e le linee notturne degli autobus non sono molte. Non è più possibile telefonare per richiedere un taxi a notte fonda, quindi l'unico metodo è di dirigersi a una fermata dei taxi e attendere il proprio turno. Attenzione: la fila potrebbe essere più lunga di quanto pensiate (soprattutto nei weekend, e a maggior ragione se fa brutto tempo), quindi non è da trascurare l'idea di tornare in albergo presto! Ma se la cosa non vi spaventa, mettetevi in fila in compagnia degli abitanti di Helsinki e partecipate a questo fenomeno di costume tipico del posto!

Dove soggiornare

Scopri

Trova la sistemazione perfetta per le tue vacanze a Helsinki

Scegli tra 720 hotel.