10 cose da fare nei Paesi Baschi

Per cosa sono famosi i Paesi Baschi?

    I Paesi Baschi sono un autentico paradiso per qualsiasi viaggiatore: parchi incredibili, antiche vie romane, villaggi medievali e meraviglie dell’architettura, come il Museo Guggenheim.

    I baschi parlano una lingua apparentemente non imparentata con nessun’altra e sono un popolo molto fiero delle proprie culture e tradizioni, che celebrano con festival stupendi e nei numerosi edifici storici. Ma se ti piace viaggiare anche per conoscere sapori nuovi, i Paesi Baschi ti delizieranno con i piatti e i vini tipici.

    1

    Visita il Museo Vasco di Bilbao

    Un tuffo nella cultura basca

    Sebbene molti visitatori preferiscano visitare lo scintillante Guggenheim, fai un salto anche al Museo Arqueológico, Etnográfico e Histórico Vasco per immergerti appieno nella storia e nella cultura di questa regione. Il museo si trova nel centro storico, in un edificio del XVI secolo utilizzato in passato come chiesa e scuola gesuita.

    La mostra è su 3 piani ed esplora le tradizioni marinare basche, la cultura legata alla pastorizia, le industrie ferriera e armiera e le arti e i mestieri tradizionali. Trattieniti nel meraviglioso chiosco interno al museo, che espone sculture medievali e preistoriche.

    Posizione: Unamuno Miguel Plaza, 4, 48006 Bilbao, Bizkaia, Spagna

    Orario di apertura: Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10:00 alle 19:00, sabato dalle 10:00 alle 13:30 e dalle 16:00 alle 19:00, domenica dalle 10:00 alle 14:00.

    Telefono: +34 944 15 54 23

    • Famiglie
    • Storia
    2

    Passeggia per le pittoresche strade di Getaria

    Il paese che ha dato i natali al famoso stilista Balenciaga

    A soli 30 minuti da San Sebastian, il villaggio di pescatori di Getaria ti regalerà un mare da sogno, montagne incantevoli e un delizioso paesino da scoprire. Situata tra le spiagge di Gaztetape e Malkorbe e attorniata dai vigneti, Getaria è il posto perfetto dover fermarsi per assaporare del pesce fresco appena pescato accompagnato dal vino bianco locale, il Txakolí.

    Percorri la stretta Nagusia Kalea, la strada principale, e lasciati tentare dai prodotti locali mentre edifici antichi fanno da cornice alla tua passeggiata o cammina fino all'estremità del Mount San Antonio vicino al porto, che si affaccia sulla città, regalandoti un panorama mozzafiato.

    • Coppie
    • Storia
    • Foto
    • Budget

    Foto di Miguel Ángel García. (CC BY 2.0) modificata

    3

    Visita la Cattedrale di Santa Maria a Vitoria-Gasteiz

    Casa di uno dei portici gotici più belli di Spagna

    L'imponente Cattedrale di Santa Maria domina la collina dove si trova il centro storico della città. Di particolare rilievo sono le mura di difesa dell'XI secolo e l'imponente chiesa che risale al XIII secolo.

    È in corso il restauro della cattedrale, ma potrai comunque vederla tramite tour guidati che ti consentiranno inoltre di assistere ai lavori, salire sul campanile del XVII secolo, da dove potrai ammirare un incredibile panorama della valle di Álava e, infine, scendere nelle cripte, che oggi ospitano un museo.

    Posizione: Cantón de Santa María, 3 - 01001 - Vitoria-Gasteiz, Spagna

    Telefono: +34 945 255 135

    • Storia
    • Foto
    • Budget
    4

    Un vero e proprio festival basco da non perdere

    La corsa dei tori e molto altro

    Tra i vari pittoreschi festival baschi, quello di San Fermín a Pamplona è senza ombra di dubbio il più famoso, chiamato anche "la corsa dei tori". Si tiene in luglio e ogni mattina, per una settimana, alcuni tori scatenati corrono per le strade della città verso l'arena della corrida, mentre i più coraggiosi si lanciano addirittura tra di loro. I visitatori sono sempre i benvenuti, ma ti consigliamo di goderti lo spettacolo comodamente affacciato da un balcone della città.

    Un altro evento basco decisamente animato è la Batalla del Vino di Haro, in cui i partecipanti si inzuppano letteralmente di vino sparandoselo o gettandoselo addosso con pistole ad acqua e secchi, il tutto contornato da cibo e balli.

    • Foto
    • Avventure

    Foto di Ken Lund (CC BY-SA 2.0) modificata

    5

    Percorri i sentieri panoramici del Parco Naturale di Aizkorri-Aratz

    Segui le orme degli antichi pellegrini

    Il paesaggio del Parco Naturale di Aizkorri-Aratz è montuoso e ricco di vegetazione e la rete di sentieri naturali e strade medievali unisce panorami mozzafiato e luoghi storici.

    Non perderti i panorami che si godono dalle cime delle montagne Aratz o Aizkorri, le cime più alte del territorio basco. Avventurati nel tunnel di San Adrian, una grotta coperta che per secoli è stata utilizzata come passaggio per gli antichi commerci. I camminatori più esperti potranno seguire la vecchia strada romana ancora visibile che porta a Vitoria-Gasteiz, parte del famoso percorso di pellegrinaggio del Cammino di Santiago.

    Mappa
    • Foto
    • Budget
    • Avventure

    Foto di Namiac (CC BY-SA 3.0) modificata

    6

    Esplora l'architettura moderna di Bilbao

    Una città storica traboccante di design all'avanguardia

    Lo scintillante Guggenheim Museum di Bilbao non è soltanto l'attrazione turistica di Bilbao per eccellenza, ma anche uno degli esempi di architettura più fotografati al mondo. Nel 1997, quando il museo progettato da Frank Gehry fu inaugurato, fu descritto come "una fantastica nave dei sogni ricoperta da un mantello di titanio".

    L'apertura del Guggenheim ha ispirato un'ondata di progetti all'avanguardia intorno a Bilbao, come il ponte sospeso ad arco Zubizuri o la nuova sede del Dipartimento di Sanità del Governo basco, che emerge dalla strada come un iceberg scintillante. La sede polifunzionale dell'Azkuna Zentroa è un altro edificio degno di nota, un vecchio deposito di vino riprogettato in chiave moderna dal designer Philippe Stark. Visita la città autonomamente o con un tour guidato.

    • Foto
    • Budget
    7

    Prenditi del tempo per un tour gastronomico a San Sebastián

    Dove i ristoranti stellati si mescolano con le specialità culinarie locali

    San Sebastián è la patria dei ristoranti stellati, un vero e proprio paradiso per gli amanti del cibo. Lasciarsi tentare da un pasto gourmet in un ristorante stellato di fama mondiale come l'Arzak o il Mugaritz o passeggiare per le stradine storiche della città per scoprire nuovi sapori?

    Dovunque ti porteranno le tue scorribande gastronomiche, sicuramente arriverai a uno dei centinaia di pintxos bar disseminati per la città, famosi per le loro tapas basche. Prenditi qualche ora per visitare il mercato de La Brexta, famoso per l'incredibile selezione di carni succulente, formaggi e verdure freschissime e di sera rilassati in una delle leggendarie sidrerie della città.

    • Coppie
    • Cibo
    • Vita notturna
    • Lusso
    8

    Visita le cantine di La Rioja

    Una lunga tradizione vinicola

    Le colline verdeggianti della regione de La Rioja producono alcuni dei vini migliori di Spagna, che potrai degustare in una delle molte cantine della zona. Ma prima di avventurarti nei vigneti, esplora la città medievale fortificata di Laguardia, posizionata su un promontorio e famosa per le sue stradine centenarie incorniciate da edifici rinascimentali, barocchi e neoclassici.

    Degusta un'ampia scelta di vini locali nelle enoteche e nei bar ubicati nelle stradine della città di Haro e nei suoi dintorni, come anche nelle case vinicole nelle zone limitrofe. L'azienda vinicola più antica e conosciuta nella regione è Viña Tondonia, gestita dai discendenti dell'uomo che la fondò nel 1877.

    • Coppie
    • Storia
    • Cibo
    9

    Il panorama di San Juan de Gaztelugatxe

    Apparsa in TV come la fortezza di "Roccia del Drago" del Trono di Spade

    Gaztelugatxe, che in basco significa "rupe del castello", è un'isola meravigliosa nel Golfo di Biscaglia, a circa un'ora d'auto da Bilbao. Un ponte di pietra millenario collega l'isola alla terraferma e conduce a una serie di gradini che portano alla sua sommità.

    Oltre al panorama mozzafiato, potrai approfittarne per visitare un monastero abbandonato dedicato a Giovanni Battista. Una volta raggiunta la cima, è di buon auspicio suonare la campana della chiesa tre volte.

    • Famiglie
    • Storia
    • Foto
    10

    Passeggia e dedicati al surf a Playa de Zarautz

    Non perderti il Festival de Música de Zarautz che si tiene in agosto

    L'antico borgo di pescatori di Zarautz si è trasformato in una meta gettonata per i surfisti grazie alla sua spiaggia lunga 2,5 km conosciuta come "la regina delle spiagge". Un tempo, questa spiaggia era la meta estiva preferita dai reali spagnoli, ma ora attrae chiunque sia alla ricerca del divertimento e di grandi onde da cavalcare. Nei mesi estivi, la spiaggia si riempie di bagnanti che praticano qualsiasi tipo di sport acquatico, incluse le lezioni di surf.

    Lasciati accarezzare dalla brezza marina mentre passeggi sul lungomare che si estende per ben 5 km lungo la costa rocciosa fino a Getaria.

    • Coppie
    • Famiglie
    • Budget
    Lana Willocks | Collaboratore alla scrittura

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    Maps