Le Corniches in Costa Azzurra

Un itinerario panoramico nella Francia meridionale

    Le Corniches sono 3 strade panoramiche che si snodano lungo la Costa Azzurra, nel sud-est della Francia. La Basse Corniche, come suggerisce il nome, è la strada più bassa e anche quella più famosa. Parte da Nizza e arriva fino a Mentone, costeggiando il Mediterraneo per 30 km.

    Percorrendo le Corniches puoi raggiungere tantissime spiagge incantevoli, paesini pittoreschi ed eleganti località balneari, tra panorami mozzafiato che vanno dalla Costa Azzurra fino alla Riviera Ligure. Dal patrimonio medievale di Nizza e dei suoi dintorni ai moderni casinò di Monte Carlo, segui i consigli della nostra guida per un viaggio indimenticabile on the road nel sud della Francia.

    1

    Nizza

    Una delle località balneari più famose della Francia

    Nizza, un vero gioiello della Costa Azzurra, combina eleganza senza tempo con un ricco patrimonio artistico e splendide spiagge. Grazie alla sua fortunata posizione sul Mar Mediterraneo, all'estremità orientale della Baia degli Angeli, Nizza ha un clima caldo e gradevole durante tutto l'anno che la rende la meta ideale di turisti alla ricerca di spiagge incantevoli ma anche di attrattive culturali.

    La città vecchia di "Nissa la Bella", come soprannominata dai suoi abitanti, è un intreccio di stradine lastricate sovrastate dai caratteristici tetti rossi. Qui potrai anche ammirare monumenti di valore storico come il Teatro dell'Opera e il Palais Lascaris. Sali in cima alla collina del castello per una vista mozzafiato della baia di Nizza e dei lussureggianti giardini che colorano la città.

    2

    Villefranche

    Divertimento per tutta la famiglia sulla spiaggia dei Marinières

    La baia di Villefranche sorge a circa 7 km a est di Nizza, in Costa Azzurra. La città ti sorprenderà con il suo coloratissimo centro storico, le incantevoli spiagge e l'animato lungomare affacciato su quello che è uno dei più grandi porti turistici del paese. Da maggio a settembre, la spiaggia dei Marinières accoglie numerose famiglie desiderose di trascorrere qualche ora di svago in riva al mare. Se sei un appassionato di snorkeling, indossa maschera e boccaglio e spingiti un po' più al largo, alla ricerca dei tantissimi pesci che vivono intorno agli scogli.

    Fai una passeggiata nel centro storico di Villefranche-sur-Mer, che con le sue case provenzali e i caratteristici tetti rossi offre scorci tipici da cartolina. Visita anche gli edifici del XII e XIII secolo, come la Chiesa di Saint Michel e la Cappella di Saint Pierre.

    3

    Beaulieu

    Ville e ristoranti di lusso con vista su Saint-Jean-Cap-Ferrat

    Beaulieu-sur-Mer è un paesino di mare tra Monaco e Nizza dove tra ville esclusive, aree verdi perfettamente mantenute, ristoranti e boutique di alta moda potrai ammirare splendidi scenari del Mar Mediterraneo e della penisola di Saint-Jean-Cap-Ferrat. In estate si trasforma in una meta particolarmente esclusiva: le spiagge si affollano di facoltosi e i porti turistici ospitano decine di yacht da sogno.

    A est del centro si spiega la Plage de la Petite Afrique, una spiaggia di ciottoli dove sorseggiare un drink all'ombra delle palme e giocare a beach volley. Se sei in viaggio con bambini, c'è anche un'area giochi dedicata. In spiaggia è garantito il servizio di salvataggio, quindi puoi nuotare, praticare sci d'acqua, wakeboard e stand up paddle in tutta sicurezza.

    4

    Èze-sur-Mer

    Una spiaggia solitaria nella costa meridionale francese

    La spiaggia di Èze-sur-Mer, nel sud-est della Francia, ha un fascino unico, che la contraddistingue dalle altre località del litorale. Protetta da alture rocciose, le sue acque cristalline sono un richiamo irresistibile per gli amanti del nuoto e dello snorkeling, ma se non ami fare il bagno puoi semplicemente noleggiare una sdraio e rilassarti al sole ammirando il paesaggio.

    Anche se accoglie gruppi di turisti dalle vicine Nizza e Monaco, Èze-sur-Mer è relativamente tranquilla durante tutto l'anno. Da qui parte anche un sentiero roccioso che porta a un paesino tipicamente provenzale, Èze. La salita è abbastanza ripida, quindi metti in valigia scarpe comode.

    5

    Èze

    Un incantevole paesino a picco sul mare

    Èze è un affascinante paesino arroccato a 427 metri al di sopra di Cap Roux e del Mar Mediterraneo. Puoi raggiungerlo da Èze-sur-Mer prendendo il Sentiero di Nietzsche: il percorso può risultare faticoso data la pendenza, ma sarai pienamente ripagato dello sforzo. Una volta in cima, potrai facilmente esplorare il paese a piedi poiché è chiuso al traffico.

    Lungo le sue stradine troverai archi medievali, case in pietra, splendide piazze, ma anche gallerie d'arte e negozi di souvenir. Non perderti il giardino botanico. Realizzato intorno ai resti di un antico castello, ospita un'enorme collezione di cactus, piante grasse e piante rare.

    6

    Cap-d'Ail

    Spiagge di ciottoli e un punto panoramico mozzafiato sul litorale del Varo

    Cap-d'Ail è una moderna cittadina di mare racchiusa tra Monaco e Nizza, nella Francia sud-orientale. È conosciuta per le sue spiagge di sassolini incontaminate, come Plage de la Mala, Plage des Pissarelles e Plage Marquet.

    Lungo la Basse Corniche puoi trovare una zona con tanti negozi dove dedicarti allo shopping. Da lì parte anche una promenade che arriva fino a Monaco. Percorrendola, sarai circondato da splendide ville in stile Belle Époque del XIX secolo, giardini rigogliosi e bellissimi parchi come quello di Sacha Guitry. Da Cap-d'Ail parte anche un secondo percorso pedonale di 4 km lungo il mare, che collega la spiaggia di Marquet a quella di Mala. Lungo la passeggiata potrai scattare foto indimenticabili della pineta e del Mar Mediterraneo sullo sfondo. Raggiungi il punto panoramico Tête de Chien e contempla lo scenario davvero unico della costa del Varo.

    7

    Monaco/Monte Carlo

    La meta estiva per eccellenza dei VIP e dell'alta società

    Con i suoi sontuosi casinò, le boutique di alta moda, i resort esclusivi e le auto di lusso che sfrecciano per le strade, non stupisce che il Principato di Monaco sia considerato la quintessenza dello sfarzo e dell'eleganza. Monte Carlo è indubbiamente il suo quartiere più famoso. Il Boulevard des Moulins è letteralmente disseminato di negozi e di ristoranti di élite.

    Non perdere l'occasione di fare una tappa al rinomato Casinò di Monte Carlo, l'Hôtel de Paris e la Cattedrale dell'Immacolata Concezione di Monaco, tutti risalenti alla fine del XIX secolo. Il Palazzo dei Principi di Monaco, realizzato nel XII secolo, è la residenza ufficiale del principe. Durante l'estate le sontuose sale di rappresentanza aprono le porte al pubblico, mentre il suo cortile ospita concerti all'aperto dell'Orchestra Filarmonica di Monte Carlo.

    8

    Cap-Martin

    Una passeggiata suggestiva in riva al mare verso Monaco e Mentone

    La penisola di Cap-Martin regala delle splendide vedute di Monaco, Mentone e , nelle giornate più limpide, perfino della Riviera Ligure. Si trova a sud-est di Roquebrune-Cap-Martin ed è raggiungibile dalla Promenade Le Corbusier. Questo percorso pedonale si snoda per 7 km lungo la costa e porta alla scoperta di incantevoli spiagge appartate, sontuose ville in stile Belle Époque e giardini della fine del XIX secolo.

    Proseguendo in direzione ovest è possibile arrivare fino a Monaco, mentre camminando verso est puoi raggiungere Mentone. Nella zona a nord-est di Cap-Martin sono presenti tantissimi resort, ristoranti e bar, nonché la stazione ferroviaria Gare de Carnolès, che collega Cap-Martin a Nizza e ad alcune città italiane.

    9

    Roquebrune-Cap-Martin

    Un paese collinare con uno dei castelli più antichi di Francia

    Roquebrune-Cap-Martin, tra Monaco e Mentone, comprende un villaggio medievale in cima a una collina dal quale potrai ammirare paesaggi mozzafiato della Costa Azzurra. Passeggia per le sue stradine: case provenzali restaurate, piazzette ricche di vegetazione e archi in pietra lo rendono davvero un luogo magico. Tra gli edifici di valore storico, puoi visitare la Chiesa di Sainte Marguerite, del XII secolo, e il Castello. Alto 26 metri, è una delle fortezze più antiche di tutta la Francia.

    Il villaggio medievale è collegato alla penisola di Cap-Martin dalla Promenade Le Corbusier, una passeggiata che segue il litorale per 7 km tra lussuose ville e giardini ben tenuti.

    10

    Mentone

    La città dei giardini e delle gallerie d'arte

    Mentone è una tranquilla cittadina della Costa Azzurra, con un microclima che la rende tra le più calde di tutte le città francesi. Qui non mancano le aree verdi: visita la Serre de la Madone, il Parc du Pian e il Giardino Botanico Val Rahmeh per ammirare splendide piante esotiche. Mentone vanta un centro storico di epoca medievale, con edifici di grande valore come la Basilica di Saint Michel del XVII secolo e la Cappella dei Penitenti Bianchi.

    Per gli appassionati d'arte, la città ospita anche due musei interessanti, il Museo du Bastion e il Museo Jean Cocteau. Non andartene da Mentone prima di aver provato qualche specialità gastronomica come la socca (una piadina di ceci simile alla nostra farinata), il barbajuan (un raviolo fritto ripieno di bietola e ricotta) e la pichade Mentonnaise (una sorta di pizza senza mozzarella).

    Penny Wong | Viaggiatore seriale

    Inizia a programmare il tuo viaggio