Durante un viaggio a Istanbul una visita allo spettacolare Gran Bazar è d’obbligo: qui puoi trascorrere tranquillamente una giornata intera girovagando tra le stradine e sbirciando nelle migliaia di negozi, vivendo un’esperienza unica, in un tripudio di colori e di odori.

    Qui troverai a dir poco di tutto: tappeti kilim, tè, dolcetti tipici, spezie, articoli di artigianato di ogni forma, dimensione e colore. Leggi questa lista di souvenir da acquistare e affina le tue tecniche di contrattazione prima di addentrarti in uno dei mercati coperti più grandi e più antichi del mondo.

    1

    Ceramiche

    Splendidi oggetti con decorazioni ispirate dai capolavori di Istanbul

    Siamo pronti a scommettere che le decorazioni della Basilica di Santa Sofia o della Moschea Blu ti lasceranno a bocca aperta e vorrai portare a casa un souvenir che ne ricordi lo stile. Al Gran Bazar potrai scegliere tra numerosi oggetti in ceramica decorata fabbricati a Nicea e in altre zone della Turchia. Ne troverai di ogni tipo, forma e colore, dai più tradizionali a quelli più moderni: ornamenti da appendere, ciotole, piatti, tazze, posacenere, vasi, statuette di animali e molto altro ancora.

    Il modo più comodo per visitare Basilica di Santa Sofia e Moschea Blu è soggiornare in un hotel in zona Sultanahmet.

    2

    Lampade turche

    Ideali se ami la luce e i colori

    Le lampade turche sono forse l'oggetto ornamentale più comune nei negozi di Istanbul e il Gran Bazar non fa eccezione. Ne troverai di ogni colore, motivo, stile e forma: dalle versioni più piccole da appendere a quelle da scrivania, modellate come candelabri o vasi. I corridoi del Gran Bazar sono piuttosto bui e ciò fa risaltare ancora di più i colori vivaci delle lampade: un soggetto perfetto per le tue foto ricordo. Se ne acquisti una, ti consigliamo di portarla a casa nel bagaglio a mano: anche se ben imballata, in stiva potrebbe rompersi.

    3

    Nazar boncuğu

    Il famoso amuleto turco

    Il nazar boncuğu, noto anche come "occhio turco", "occhio greco" o "occhio di Allah", è uno degli oggetti più diffusi nel Gran Bazar di Istanbul. Secondo tradizione, questi oggetti rotondi dallo sfondo blu con cerchi concentrici che disegnano la forma di un occhio sono un amuleto contro la malasorte, ecco perché li vedrai pendere davanti alle porte di praticamente qualsiasi casa e negozio. Sono un souvenir molto popolare e li troverai in diverse versioni e materiali, dagli orecchini ai portachiavi e dal vetro alla ceramica. Il costo di ciascun nazar boncuğu varia molto: potrai spendere da 3 fino a oltre 100 lire, ma ricorda che puoi sempre cercare di contrattare il tuo prezzo.

    4

    Tè turco

    Uno dei sapori più tradizionali del paese

    Nel mondo esistono numerose varietà di tè, ognuna con una tradizione e una storia diversa. Il çay è una vera istituzione a Istanbul: questo tè nero viene consumato a qualsiasi ora del giorno e tra Gran Bazar e Bazar delle Spezie ne troverai miscele sfuse di ogni tipo, da quelle più fresche a quelle per riscaldarsi in inverno, da quelle più agrumate a quelle afrodisiache. Se compri una miscela già pronta, ti consigliamo di aprire la confezione e controllare la freschezza del prodotto. Per consumarlo secondo tradizione, compra anche un set con i caratteristici bicchieri in vetro e la teiera çaydanlık in alluminio.

    5

    Tappeti kilim

    Capolavori dell'artigianato turco

    Che ne dici di dare un tocco orientale al tuo salotto? L'antica arte della tessitura dei tappeti turca è stata tramandata di generazione in generazione: potrai acquistare uno di questi capolavori dell'artigianato nel Gran Bazar e in molti altri sūq di Istanbul. Ciascuna zona della Turchia si contraddistingue per uno stile di produzione diverso e qui ne troverai esemplari di ogni tipo. I kilim sono tra i modelli più tradizionali. Questi tappeti a tessitura piatta vengono creati in varie misure, ma la più comune e facile da imballare è quella 1 metro per 2. Potrai comprarne uno a circa 600 lire.

    Foto di Orjen (CC BY-SA 3.0) modificata

    6

    Spezie e aromi

    Perfetti per portare a casa i profumi di Istanbul

    Al Gran Bazar e al Bazar delle Spezie troverai una vasta scelta di erbe, profumi e altre sostanze aromatiche. Zafferano, condimenti per carne, farine fermentate e diverse varietà di curry sono solo alcuni dei prodotti che potrai acquistare già imbustati a partire da circa 20 lire. Se invece vuoi portare a casa una fragranza davvero unica, troverai diversi negozianti disponibili a creare miscele profumate su misura mentre tu ti rilassi e bevi un tè caldo.

    7

    Gioielli in oro e argento

    Un souvenir prezioso da Istanbul

    Le lampade non sono l'unica tipologia di prodotto a illuminare il Gran Bazar: passeggiando tra i negozi di questo sūq vedrai una quantità di gemme e gioielli in oro e argento da fare invidia alla Caverna delle Meraviglie di Aladdin! Prenditi del tempo per guardare bene i prodotti e decidere dove fermarti. In genere i prezzi sono competitivi, ma devi per forza accettare la prima offerta: contrattare ti permetterà di abbassarli ancora. Quando compri oggetti in oro, ricorda di chiedere una ricevuta che riporti il numero di carati nonché il nome e i dati di contatto del negozio o del venditore.

    8

    Lokum

    I dolci simbolo di Istanbul

    I lokum sono l'ideale per far assaggiare ad amici e familiari uno dei sapori più caratteristici della Turchia. Nel Gran Bazar troverai molti negozi che vendono questi dolci tipici in numerose varianti, ad esempio Turkish Delights & Spices & Teas e KadirBaba Turkish Delight. Potrai comprare i lokum sfusi o già confezionati; in ogni caso, ti consigliamo di chiedere di assaggiare i diversi gusti prima di acquistarli. Anche in questo caso, puoi provare a contrattare il prezzo finale.

    9

    Sapone per hammàm

    Il piacere di un bagno turco anche a casa

    Un viaggio in Turchia non può dirsi tale senza una tappa in un hammàm. Per rivivere a casa l'esperienza rilassante di un bagno turco, ti consigliamo di acquistare un sapone locale. Al Gran Bazar troverai molti tipi di sabun, venduti in confezioni dallo stile moderno e disponibili in molte profumazioni, come olio d'oliva, miele e lavanda, ma anche bianchi. Il sapone più tradizionale della Turchia è quello nero, ottimo per massaggi esfolianti e caratterizzato da una consistenza vellutata e burrosa. Lo troverai in confezioni a partire da circa 45 lire.

    Foto di David Monniaux (CC BY-SA 3.0) modificata

    10

    Narghilè

    La caratteristica pipa ad acqua nota anche come hookah o shisha

    Fumare il narghilè per passare il tempo è una tradizione antica ma ancora viva in tutto il Medioriente. Avere una di queste pipe ad acqua non solo darà un tocco esotico al tuo arredamento, ma potrebbe diventare un modo particolare per intrattenere conversazioni con i tuoi ospiti, anche se non sono fumatori abituali. Il Gran Bazar ospita una decina di negozi specializzati in narghilè: ne troverai con motivi colorati e decorazioni diverse, proprio come le lampade. Il prezzo si aggira attorno alle 100 lire l'uno.

    Ari Gunadi | Viaggiatore seriale

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    Maps