Dai locali in stile Art Déco all'arte dei maestri fiamminghi e dalle cattedrali gotiche agli eleganti palazzi delle gilde, i motivi per visitare Bruxelles non mancano di certo. La capitale del Belgio è una città cosmopolita, con un'atmosfera vivace in qualsiasi periodo dell'anno e famosa per i meravigliosi parchi, l'offerta artistica e culturale e, naturalmente, i deliziosi cioccolatini e la straordinaria selezione di birre locali.

    Bruxelles è anche un paradiso per gli amanti dello shopping. Costruito nel XIX secolo, l'elegante complesso delle Gallerie Reali Saint-Hubert è uno dei luoghi preferiti dai turisti e dagli abitanti della città. Questo esclusivo spazio commerciale ospita negozi e boutique di lusso, alcuni dei quali possono vantare il titolo di fornitori della famiglia reale belga. Dopo gli acquisti, concediti una pausa gastronomica in uno dei numerosi ristoranti stellati o delle birrerie in stile Art Déco del centro. Dai migliori luoghi dove bere e mangiare alle attrazioni culturali da non perdere, sfrutta al massimo ogni momento del tuo soggiorno consultando la nostra guida delle cose da fare a Bruxelles.

    1

    Inizia la giornata nella Grand-Place di Bruxelles

    Ammira la statua di San Michele, santo patrono della città

    Cuore di Bruxelles, la Grand-Place fa parte del Patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO dal 1998. Questa storica piazza è circondata da molti edifici importanti, tra cui il Palazzo municipale, riconoscibile per la facciata riccamente decorata. Costruito in stile gotico-brabantino all'inizio del XV secolo, l'edificio colpisce per lo straordinario numero di dettagli, tra cui pinnacoli, baldacchini e statue e per l'imponente torre centrale. La struttura fu danneggiata e poi ricostruita a seguito di un incendio appiccato nel 1695 dalle truppe francesi e oggi è una delle attrazioni più fotografate della città.

    Posizione: Grand-Place, 1000 Bruxelles

    Mappa
    • Storia
    • Foto
    2

    Da non perdere: Manneken Pis

    Scatta una foto alla mascotte di Bruxelles

    Simbolo di Bruxelles fin dal XVII secolo, il Mannekin Pis è una statuina in bronzo di 61 cm. Quella collocata in cima alla fontana all'angolo tra Rue du Chene e Rue de l'Etuve è in realtà una replica dell'originale custodito al Musée de la Ville de Bruxelles.

    Nonostante sia stata rubata per ben due volte nel XVIII secolo e danneggiata nel XIX secolo, la curiosa statuina continua imperterrita a fare la pipì per la gioia di turisti e brussellesi. Una curiosità: il Mannekin Pis vanta un ricchissimo guardaroba di costumi che indossa in occasioni speciali.

    Posizione: 1000 Bruxelles

    Mappa
    • Famiglie
    • Foto
    • Budget
    3

    Esplora il Parco del Cinquantenario

    Visita il Tempio delle Passioni Umane

    Situato nella parte orientale del quartiere delle istituzioni europee, il Parco del Cinquantenario è un parco urbano creato per commemorare il cinquantesimo anniversario dell'indipendenza belga.

    All'interno del parco c'è un complesso di edifici posti a ferro di cavallo tra cui il museo Autoworld, il Museo Reale dell'Esercito e della Storia Militare e il Museo del Cinquantenario. Nell'angolo nord-occidentale del parco si trovano anche la Grande Moschea e il Tempio delle Passioni Umane.

    Posizione: Parco del Cinquantenario, 1000 Bruxelles

    Mappa
    • Coppie
    • Famiglie
    • Foto
    • Budget
    4

    Fai shopping nelle Gallerie Reali Saint-Hubert

    Acquista prodotti di lusso in uno storico centro commerciale

    Le Gallerie Reali Saint-Hubert sono un elegante complesso commerciale situato accanto alla Grand-Place. Costruite a metà del XIX secolo, le gallerie sono coperte da un'enorme cupola in vetro e ospitano numerosi negozi di lusso, alcuni dei quali possono addirittura vantare tra i loro clienti i membri della famiglia reale belga.

    Se sei un amante del cioccolato, non perderti il primo negozio di Jean Neuhaus, il maître chocolatier inventore della pralina belga. Sempre all'interno del complesso commerciale, il Théâtre Royal des Galeries mette in scena opere classiche e teatro di boulevard.

    Posizione: Galerie du Roi 5, 1000 Bruxelles

    Telefono: +32 (0)2 545 09 90

    Mappa
    • Acquisti
    • Lusso
    5

    Da non perdere: Cattedrale di San Michele e Santa Gudula

    Partecipa a un tour guidato gratuito

    Costruita in cima a una collina sulla base di una chiesa romanica del IX secolo, la Cattedrale di San Michele e Santa Gudula è uno degli edifici più antichi di Bruxelles. L'imponente struttura, il cui stile si ispira a quello di Notre-Dame, all'interno è impreziosita da ampie vetrate del XVI secolo.

    La chiesa custodisce numerosi oggetti liturgici e religiosi, oltre a una cripta romanica sotto il coro e aperta al pubblico. Se desideri scoprire di più sulla storia della cattedrale, puoi prenotare una visita guidata gratuita con l'associazione Eglise et Tourisme Bruxelles.

    Posizione: Place Sainte-Gudule, 1000 Bruxelles

    Orario di apertura: Da lunedì a venerdì, dalle 07:00 alle 18:00 Sabato dalle 08:00 alle 18:00 (visite solo fino alle 15:30) Domenica dalle 08:00 alle 18:00 (visite solo a partire dalle 14:00)

    Telefono: +32 (0)2 217 83 45

    Mappa
    • Coppie
    • Storia
    • Foto
    • Budget

    Foto di Filip Maljković (CC BY-SA 2.0) modificata

    6

    L'Atomium

    Ammira la città dalla sfera superiore

    Costruito in occasione dell'Esposizione Universale di Bruxelles del 1958, l'Atomium è probabilmente una delle attrazioni più popolari del Belgio. La struttura, alta 102 metri, è composta da 9 sfere interconnesse, 6 delle quali ospitano esposizioni permanenti e temporali dedicate alla storia del Belgio, alla scienza, al design e a tematiche sociali.

    Prendi le scale mobili all'interno del tubo principale e inizia a esplorare i tubi e le sfere che rappresentano i 9 atomi di una cella unitaria di un cristallo di ferro in scala 1:165 miliardi. La sfera superiore è raggiungibile tramite un ascensore e ospita un ristorante da cui potrai scattare una fantastica foto panoramica della città. Se visiti l'Atomium durante il giorno, assicurati di tornare dopo il tramonto per ammirarlo quando è illuminato. Un vero spettacolo!

    Posizione: Place de l'Atomium 1, 1020 Bruxelles

    Orario di apertura: Tutti i giorni, dalle 10:00 alle 18:00

    Telefono: +32 (0)2 475 47 75

    Mappa
    • Foto
    • Viaggi alternativi
    7

    Ordina un piatto di moules-frîtes

    Cozze cucinate nel vino bianco e accompagnate da patatine fritte

    Questo piatto combina due delle specialità tipiche della cucina belga: le cozze e le patatine fritte. In genere, le cozze vengono cotte al vapore, insaporite con vino bianco, burro, prezzemolo e scalogno e servite in una cocotte di terracotta accompagnate da patatine fritte tagliate a mano.

    Il periodo migliore per gustare questa delizia sono i mesi tra settembre e dicembre, anche se la maggior parte delle birrerie serve il piatto tutto l'anno. Gli abitanti di Bruxelles consigliano spesso Au Vieux Bruxelles (una taverna storica in funzione dal 1882), Le Zinneke (che offre 70 varianti del piatto), e Le Chou de Bruxelles (famoso soprattutto per le patatine).

    • Cibo
    8

    Museo Horta

    Visita la casa dell'architetto belga Victor Horta

    Costruito tra il 1898 e il 1901, l'edificio che un tempo ospitava la casa e lo studio dell'architetto belga Victor Horta è oggi un museo dedicato all'Art Nouveau. Sali la scala a chiocciola in ferro battuto e passeggia nei romantici ambienti decorati con vetrate colorate, mobili e oggetti disegnati da Horta in persona.

    Il nome dell'architetto è associato ad alcuni degli edifici più emblematici di Bruxelles, tra cui le quattro case dichiarate Patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO e il Tempio delle Passioni Umane nel Parco del Cinquantenario. Sono disponibili visite guidate su appuntamento (principalmente in francese, inglese, olandese e tedesco e occasionalmente in italiano e svedese) dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 16:30.

    Posizione: Rue Américaine 25, 1060 Bruxelles

    Orario di apertura: Da martedì a domenica dalle 14:00 alle 17:30 (la mattina è riservata alle visite di gruppo), chiuso il lunedì

    Telefono: +32 (0)2 543 04 90

    Mappa
    • Coppie
    • Famiglie
    • Storia

    Foto di Tom Parnell (CC BY-SA 2.0) modificata

    9

    Visita il Marche du Midi

    Fai scorta di cioccolato artigianale in questo famoso mercato

    Se ami la buona tavola e hai la fortuna di trovarti a Bruxelles di domenica, assicurati di fare un salto al Marche du Midi. Situato all'uscita della stazione ferroviaria Gare du Midi, questo colorato mercato è il più grande della città e addirittura di tutto il Belgio.

    Con oltre 450 banchi che vendono di tutto, dalle spezie ai formaggi e dal cioccolato belga ai tessuti, troverai sicuramente qualche goloso souvenir da portare a casa. Se sei a caccia di affari, visitalo verso l'orario di chiusura e approfitta dei prezzi scontati.

    Posizione: Avenue Fonsny, 1000 Bruxelles

    Orario di apertura: Domenica dalle 06:00 alle 13.00

    • Acquisti
    • Cibo

    Foto di Francisco Gonzalez (CC BY 2.0) modificata

    10

    Concludi la giornata con una birra belga

    Scegli tra oltre 400 tipi di birra

    Con oltre 400 etichette nazionali, non sorprende che il Belgio sia considerato il paradiso della birra. A Bruxelles troverai un'infinità di birrerie storiche e pub tradizionali dove potrai concludere in bellezza la giornata brindando con una pinta... o magari due!

    Due locali assolutamente da non perdere sono A La Mort Subite, un'elegante birreria accanto alle Gallerie Reali Saint-Hubert che conserva ancora gli arredi originali del 1928 e il Delirium Café, entrato nel Guinness dei primati per la sua straordinaria selezione di birre.

    • Vita notturna

    Foto di Patrick Despoix (CC BY-SA 4.0) modificata

    Penny Wong | Viaggiatore seriale

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    Maps