7 trappole per turisti da evitare a New York

...e i luoghi della Grande Mela dove andare sul sicuro

    È la prima volta che metti piede a New York? Sappiamo quanto sia difficile resistere alla tentazione di ammirare con i tuoi occhi le location dei tuoi film preferiti, ma spesso sono posti sovraffollati che deludono le aspettative. Per evitarti perdite di tempo, vogliamo darti alcuni consigli sulle trappole per turisti da evitare e suggerirti alcune valide alternative. 

    New York è una metropoli in continua evoluzione e ogni giorno offre qualcosa di nuovo e originale da vedere: gioielli architettonici a due passi dall'acqua, ristoranti, parchi e aree verdi a ogni angolo della città, non solamente a Manhattan. 

    1

    Mangiare a Times Square

    Times Square è il cuore di Manhattan, un bombardamento costante di luci, suoni e colori. Se vuoi mangiare qualcosa al volo, troverai facilmente panini e spuntini di vario genere, ma non aspettarti prezzi convenienti. Se però hai voglia di concederti un pranzetto da vero newyorchese, allora spostati verso ovest. Non serve prendere il taxi: in meno di 10 minuti a piedi raggiungerai una zona piena di ottimi ristoranti.  

    La maggior parte si trova sulla 9ª Avenue, precisamente tra la 49ª e la 43ª Strada, ma ci sono tante valide alternative anche nelle immediate vicinanze. Puoi scegliere tra un'infinità di cucine diverse, vietnamita, tailandese, greca, turca, coreana, francese, ma naturalmente trovi anche gli immancabili hamburger e patatine fritte. In questa zona puoi provare qualsiasi piatto ti passi per la mente. 

    2

    Stupisci i tuoi bambini portandoli da FAO Schwartz

    Se sei a New York con tutta la famiglia, non perderti questo straordinario negozio di giocattoli dal fascino senza tempo. In passato si trovava sulla 5ª Avenue ma, dopo un periodo di chiusura, si è spostato in Rockefeller Plaza. Anche se gli spazi sono più piccoli, offre un'esperienza indimenticabile per grandi e piccini con la sua incredibile collezione di giocattoli, le attività interattive e il pianoforte gigante da suonare con i piedi, diventato famoso grazie a Big, il film con Tom Hanks. Forse le tue orecchie potrebbero avere qualcosa da ridire perché in qualsiasi angolo del negozio si sente continuamente la canzone “Welcome to our world, welcome to our world, welcome to our world of toys”. 

    Un'altra valida alternativa è visitare l'M&M'S World a Times Square: un'esperienza insolita e divertente, adatta a tutte le età. Il negozio è molto spazioso ed è suddiviso in varie sezioni. Al suo interno puoi trovare tutti i tipi di dolciumi e caramelle che tu possa desiderare, oltre a valanghe di M&M's. Il personale è molto cordiale e simpatico, il che rende l'esperienza ancora più piacevole. Sei alla ricerca di souvenir da portare a casa? Qui troverai quello che fa per te a prezzi assolutamente abbordabili.

    Posizione: M&M'S World, 1600 Broadway, New York

    Foto di Luis Penados (CC BY 2.0) modificata

    3

    SoHo

    SoHo, per esteso "South of Houston", è un famoso quartiere a sud di Manhattan. Un tempo era particolarmente trendy e animato, un luogo irrinunciabile per gli amanti della moda e dello shopping. Sulle sue strade si affacciavano studi di designer e boutique di abbigliamento indipendenti. Purtroppo nel tempo il quartiere ha perso molto del suo smalto. Oggi molte attività stanno chiudendo i battenti a causa degli affitti esorbitanti e di un cambiamento radicale nei gusti dei consumatori.  

    Se vuoi visitare un luogo autentico e vivace, prova il Chelsea Market, all'angolo tra la 16ª Strada e la 9ª Avenue. Questo mercato al coperto dall'atmosfera tutta particolare offre di tutto e di più: coloratissimi cibi esotici, articoli per la casa e capi di abbigliamento di tendenza. In questo posto decisamente originale potresti anche scovare qualche prodotto davvero unico da mettere in valigia.  

    Posizione: 75 9th Ave, New York

    Foto di Prayitno (CC BY 2.0) modificata

    4

    Salire sull'Empire State Building

    L'Empire State Building è una classica attrazione turistica di New York, con il suo famoso punto panoramico posto all'86° piano. Per arrivarci, però, devi mettere in conto di passare ore e ore in coda. L'ascensore che ti fa salire è piuttosto piccolo, i turisti sono sempre tantissimi e il biglietto costa ben 20 dollari a persona. Allo stesso prezzo hai una valida alternativa, meno turistica ma altrettanto affascinante: raggiungi il quartiere di Brooklyn attraversando lo splendido ponte. Una volta lì, ordina un buon gin e lo skyline di Manhattan sarà tutto per te. 

    Puoi scegliere uno dei bar con la terrazza sul tetto, come quello del William Vale Hotel o del Wythe Hotel, ma ci sono comunque tantissimi altri locali affacciati sul fiume dove troverai un panorama assolutamente impagabile, specialmente al tramonto. Se ti rimane un po' di tempo, fai una passeggiata sotto il ponte di Brooklyn e lasciati incantare dal paesaggio stupefacente sullo sfondo... sei nel posto ideale per qualche foto in bianco e nero da incorniciare e appendere nel salotto di casa! 

    5

    Pattinaggio sul ghiaccio al Rockefeller Center

    La pista di pattinaggio sul ghiaccio del Rockefeller Center, apparsa in decine di film, è sicuramente un'attrattiva a cui è difficile resistere durante una vacanza a New York. Tuttavia, potrebbe essere una delusione perché è molto piccola e sempre affollata. Questo non significa che devi depennare l'intera zona dalla tua scaletta di cose da vedere. Nel complesso, Rockefeller Plaza ha molto da offrire. La struttura in stile Art Déco è stata realizzata negli anni che seguirono la crisi del '29 e riflette il forte desiderio di rivalsa del paese. Al suo interno ospita dei prestigiosi murales realizzati da Diego Viera. 

    Sorge nel centralissimo quartiere di Midtown, che si estende su una superficie di quasi 9 ettari. Oltre ai grattacieli e ai sontuosi palazzi, c'è anche tutto un mondo sotterraneo fatto di negozi e ristoranti da scoprire. In questa zona potresti addirittura imbatterti in qualche celebrità o in un set cinematografico. Sulla 53ª Strada, a una decina di minuti a piedi, puoi visitare anche il MoMA, l'imperdibile Museo di Arte Moderna. 

    Posizione: 45 Rockefeller Plaza, New York, NY 10111

    6

    Sulle orme di Carrie Bradshaw

    Per quanto riguarda l'arte culinaria, e in particolare della pasticceria, New York ha fatto passi da gigante dai tempi di Sex and the City. I cupcake di Magnolia Bakery non fanno più notizia ormai. Prova piuttosto la cheesecake di Eileen a SoHo: questa sì che è la fine del mondo. 

    Per andare sul sicuro, Venieros Café, nell'East village, rimane sempre un classico. Il suo infinito bancone di dolci e pastine fa letteralmente venire l'acquolina in bocca. Poco lontano, Supermoon Bakehouse serve i croissant più buoni della città.  Modern Pastry, a Midtown, è famosa per i suoi dolci fusion. Insomma, se hai voglia di fare una coccola al tuo palato, a New York hai davvero l'imbarazzo della scelta. 

    Foto di vincent desjardins (CC BY 2.0) modificata

    7

    Bryant Park

    Un tempo Bryant Park era molto rinomato perché faceva da cornice a innumerevoli eventi e concerti di artisti di fama internazionale. Oggi il parco, che si estende su una superficie di meno di 4 ettari, viene letteralmente preso d'assalto dai newyorchesi e non è esattamente il luogo ideale per trascorrere qualche ora in tranquillità. 

    Se vuoi trovare un angolo più tranquillo e immerso nel verde, scegli piuttosto Gramercy Park, alcuni isolati più a sud, dove potrai anche fare un bel picnic nei suoi giardini curatissimi. Se però non ti dispiace avere un po' di gente intorno, con una breve passeggiata arriverai a Union Square Park, sulla 14ª Strada, dove ti aspettano anche bar e punti di ristoro. 

    Sempre in questa zona c'è anche la leggendaria libreria indipendente The Strand Book Store, una meta imperdibile per ogni amante dei libri che si rispetti. La trovi a 5 minuti da Union Square Park. Queste attrazioni sono a pochi passi l'una dall'altra: non perdere l'occasione di visitarle tutte e tre. 

    Posizione: Gramercy Park, 3rd Avenue and E. 18th Street, New York

    Joy Sanyapongse | Collaboratore alla scrittura

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    Maps