Capitale delle capitali per antonomasia, Bruxelles è una capsula del tempo che conserva ancora intatti capolavori dell'arte fiamminga, taverne in stile Art Déco, svettanti cattedrali gotiche e le caratteristiche case delle corporazioni. La primavera e l'estate sono i momenti migliori dell'anno per dedicarsi a festival musicali all'aperto e giri in bicicletta nei parchi in fiore, ma anche i mesi invernali hanno il loro fascino, con i mercatini di Natale che animano le piazze storiche della città.

    Indipendentemente dalla stagione, nessuno può dire di essere stato qui senza aver assaggiato i golosi cioccolatini belgi, la gastronomia tipica fiamminga e le tantissime birre locali. Se non sai resistere al cibo degli dei o all'Art Nouveau e stai meditando una fuga romantica, prendi spunto dal nostro itinerario per tornare da Bruxelles con ricordi che difficilmente sbiadiranno.

    1

    Parco del Cinquantenario

    Visita il Tempio delle Passioni Umane

    Il Parco del Cinquantenario è un parco urbano realizzato nel XIX secolo per commemorare i 50 anni dell'indipendenza del Belgio. Situato nella parte più orientale del quartiere europeo di Bruxelles, all'interno della sua monumentale struttura semicircolare ospita il Museo AutoWorld, il Museo di Storia Militare e il Museo del Cinquantenario.

    Nell'angolo nord-occidentale del parco si trovano anche la Grande Moschea e il Tempio delle Passioni Umane.

    Posizione: Parco del Cinquantenario, 1000 Bruxelles

    Mappa
    • Coppie
    • Famiglie
    • Foto
    • Budget
    2

    Cattedrale di San Michele e Santa Gudula

    Partecipa a un tour guidato gratuito

    Costruita in cima a una collina sulla base di una chiesa romanica del IX secolo, la Cattedrale di San Michele e Santa Gudula è uno degli edifici più antichi di Bruxelles. L'imponente struttura, il cui stile si ispira a quello di Notre-Dame, all'interno è impreziosita da ampie vetrate del XVI secolo che si aprono sullo stupendo skyline della città.

    La chiesa custodisce numerosi oggetti liturgici e religiosi, oltre a una cripta romanica sotto il coro e aperta al pubblico. Se desideri scoprire di più sulla storia della cattedrale, puoi prenotare una visita guidata gratuita con l'associazione Eglise et Tourisme Bruxelles.

    Posizione: Place Sainte-Gudule, 1000 Bruxelles

    Orario di apertura: Da lunedì a venerdì, dalle 07:00 alle 18:00 Sabato dalle 08:00 alle 18:00 (visite solo fino alle 15:30) Domenica dalle 08:00 alle 18:00 (visite solo a partire dalle 14:00)

    Telefono: +32 (0)2 217 83 45

    Mappa
    • Coppie
    • Storia
    • Foto
    • Budget

    Foto di Filip Maljković (CC BY-SA 2.0) modificata

    3

    Musei Reali delle Belle Arti del Belgio

    Vieni a scoprire i capolavori dei più importanti artisti fiamminghi

    Quest'ampio complesso museale, situato solo 1 km più a sud rispetto alle Gallerie Reali Saint-Hubert di Bruxelles, ospita collezioni d'arte imperdibili, con opere risalenti al periodo compreso tra il XV e il XVIII secolo.

    Il Museo d'Arte Antica espone numerosi dipinti dei maestri fiamminghi e rinascimentali, come Rubens e Pieter Bruegel, mentre il Museo d'Arte Moderna custodisce alcuni dei grandi capolavori di Picasso e Magritte.

    Posizione: Rue de la Régence 3, 1000 Bruxelles

    Orario di apertura: Da martedì a venerdì dalle 10:00 alle 17:00, sabato e domenica dalle 11:00 alle 18:00

    Telefono: +32 (0)2 508 32 11

    Mappa
    • Coppie
    • Storia
    • Single

    Foto di Karlunun (CC BY-SA 4.0) modificata

    4

    Assaggia le irresistibili praline dei maître chocolatier di Bruxelles

    Rimanda ogni dieta, perché a Bruxelles un cioccolatino tira l'altro.

    Soddisfa la tua voglia di dolci facendo tappa nei migliori negozi di cioccolatini di Bruxelles, moltissimi dei quali si trovano in Place du Grand Sablon. Fai un salto da Wittamer per bere una cioccolata densa e cremosa, oppure vai da Pierre Marcolini per assaggiare le sue praline alle erbe, i tartufi al cacao amaro e i variopinti macaron color pastello.

    Se hai in programma di visitare le Gallerie Reali Saint-Hubert, puoi acquistare deliziose praline al cioccolato nel primissimo negozio di Neuhaus, presente in questa lussuosa galleria di negozi sin dal 1857. Al termine di questa deliziosa passeggiata, scarta il tuo bottino in uno dei tanti parchi della città e rilassati osservando l'inarrestabile viavai di Bruxelles.

    • Coppie
    • Famiglie
    • Cibo
    5

    Museo Van Buuren

    Visita il giardino del cuore

    Il Museo Van Buuren nasce nell'ex residenza privata dei collezionisti d'arte David e Alice van Buuren. Oggi espone arredi art déco e diversi dipinti rari realizzati tra il XV e il XX secolo, tra cui ben 32 dipinti di Maxime Van de Woestijne, esponente del surrealismo.

    All'esterno del museo, è possibile passeggiare nel lussureggiante complesso di giardini che si estende su un'area di quasi 20.000 metri quadrati. Uno dei più romantici è il giardino del cuore, con aiuole a forma di cuore e fiori color rosso intenso.

    Posizione: Avenue Léo Errera 41, 1180 Uccle

    Orario di apertura: Da mercoledì a lunedì dalle 14:00 alle 17:30

    Telefono: +32 (0)2 343 48 51

    Mappa
    • Coppie
    • Storia
    • Foto

    Foto di Afernand74 (CC BY-SA 3.0) modificata

    6

    Prova l'incredibile varietà della cucina belga

    Assaggia i piatti della tradizione belga in Place Stéphanie

    Se vuoi fuggire dal caos per rifugiarti in un posticino più tranquillo, Place Stephanie è la scelta giusta per te. Qui puoi pranzare e cenare in un'atmosfera tranquilla e gustare piatti tradizionali e internazionali accompagnati da un servizio eccellente.

    In alternativa, senza però uscire da questo pittoresco quartiere, puoi percorrere Chaussée de Charleroi e Rue Berckman per trovare un ristorantino ancora più intimo e caratteristico. Se invece vuoi addentrarti nella zona più "in" del centro, puoi avventurarti nelle stradine acciottolate della Grand Place, ovvero la piazza principale di Bruxelles, dove puoi trovare ristoranti stellati e brasserie tipiche con arredi in legno art déco.

    • Coppie
    • Cibo
    7

    Serre Reali di Laeken

    In primavera le serre si riempiono di colore, con centinaia e centinaia di fiori

    Le Serre Reali di Laeken, in stile art nouveau, sono aperte al pubblico soltanto poche settimane all'anno, da circa metà aprile ai primi di maggio. I curatissimi giardini e le cupole neoclassiche furono progettati dai celebri architetti del XIX secolo Balat e Victor Horta per ospitare la collezione botanica di Re Leopoldo II.

    Segui le orme dei reali belgi facendo una passeggiata tra le meraviglie del parco, dove puoi ammirare gli aranci, i banani, le felci giganti, i gerani e le azalee fucsia nella serra a loro dedicata.

    Posizione: Avenue du Parc Royal 61, 1020 Bruxelles

    Orario di apertura: Da metà aprile a inizio maggio: tutti i giorni dalle 09:30 alle 15:30 e dalle 20:00 alle 21:30 (gli orari possono variare)

    Telefono: +32 (0)2 551 20 20

    Mappa
    • Coppie
    • Famiglie
    • Foto

    Foto di Sandra Fauconnier (CC BY-SA 4.0) modificata

    8

    Visita un birrificio

    Scopri come viene prodotta la birra belga

    In tutto il Belgio, esistono più di 400 tipi di birra serviti alla spina nei vari pub e bar del paese. Visitare uno dei birrifici di Bruxelles e dintorni è un'idea divertente per vedere da vicino come nascono le birre belghe, rinomate per la loro alta qualità.

    Questi tour solitamente includono delle sessioni di degustazione, in cui si assaggiano dai 2 ai 4 tipi di birra artigianale. La Brasserie Cantillon, birrificio a conduzione familiare situato ad Anderlecht, produce birre kriek, gueuze e lambic sin dal 1900. Il Museo Belgian Brewers espone utensili tradizionali, serbatoi per la miscelazione e la fermentazione della birra e caldaie di cottura risalenti al XVIII secolo.

    • Coppie
    • Gruppi

    Foto di Allagash Brewing (CC BY 2.0) modificata

    9

    Casa di Erasmo

    Scopri i manoscritti originali di questo brillante studioso del XVI secolo

    Nel 1521, questa residenza situata ad Anderlecht fu la dimora del famoso studioso e teologo Erasmo. Nell'edificio gotico in mattoni rossi sono esposti dipinti su tela risalenti al XV e al XVI secolo, stampe antiche di Albrecht Dürer, nonché i primi manoscritti di Erasmo.

    Attorno alla casa, i giardini medicinali e filosofici accolgono diverse installazioni artistiche e centinaia di piante un tempo utilizzate dallo stesso Erasmo. Ogni prima domenica del mese, l'ingresso è gratuito.

    Posizione: Rue de Formanoir 31, 1070 Bruxelles

    Orario di apertura: Da martedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00 (chiuso il lunedì)

    Telefono: +32 (0)2 521 13 83

    Mappa
    • Coppie
    • Storia
    • Foto
    10

    Rilassati sorseggiando un'ottima birra belga nella suggestiva Grand Place di Bruxelles

    Al Delirium Café puoi scegliere tra oltre 3.000 birre

    La Grand Place di Bruxelles è indubbiamente nota per i suoi edifici e palazzi storici, ma vanta anche un'animata vita notturna. Concludi la giornata in bellezza gustando una birra kriek aromatizzata alla ciliegia nello storico pub A la Mort Subite, con i suoi arredi classici, i tavoli in legno, i lampadari sferici e gli specchi in ottone.

    Se ti piace il jazz, fai un giro al jazz bar L'Archiduc, dove puoi ordinare cocktail originali, ascoltare musica dal vivo o semplicemente ammirare i suoi meravigliosi arredi in stile art déco. Per gli appassionati di birra c'è il Délirium Café, un pub che offre oltre 3.000 birre diverse.

    • Coppie
    • Cibo
    • Vita notturna
    Penny Wong | Viaggiatore seriale

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    Maps