Visitare Roma in meno di 24 ore

Cosa fare nella Città eterna in un giorno

    La nostra capitale vanta una tale ricchezza di attrazioni da fare invidia a interi paesi. Non basterebbe una settimana per visitarle tutte, tuttavia ci sono alcuni luoghi di Roma che sono considerati vere e proprie tappe obbligatorie per il loro valore artistico, storico o culturale. Molti di questi si trovano nella lista di cose da vedere almeno una volta nella vita di turisti di ogni nazionalità.

    Se vuoi visitare i suoi siti più importanti con calma, l'ideale è trascorrere nella Città eterna almeno due giorni. Ma se puoi organizzare solo un soggiorno mordi e fuggi, nessun problema: ti suggeriamo un modo per sfruttare al meglio ogni minuto del tuo tempo. Che tu ci creda o no, con una buona pianificazione possono bastare anche un giorno e una notte per visitare le, principali attrazioni di Roma.

    1

    08:30: Foro romano

    Arriva all'ingresso del Foro in Via dei Fori Imperiali all'apertura e acquista un biglietto combinato per Colosseo e Foro Romano, quindi passeggia tra le rovine e ammira questo straordinario museo all'aria aperta. Rispetto al Colosseo, le file per i biglietti sono sempre molto più corte, quindi acquistarli qui ti farà risparmiare un bel po' di tempo.

    Molti turisti non visitano il Foro romano per andare direttamente al Colosseo, ma è veramente un peccato, perché il Foro è un luogo spettacolare e vale sicuramente una visita. A meno che la storia e l'arte romana non siano la tua passione, ricorda di portare con te una guida che ti spieghi la storia delle principali rovine, dal momento che qui non troverai molti cartelli esplicativi come nei musei. Per addolcire il tutto, fermati in un bar e compra il tipico maritozzo con la panna da gustare mentre ammiri questi resti millenari.

    Posizione: Via della Salara Vecchia 5/6, Roma

    Orario di apertura: Tutti i giorni dalle 09:00 alle 19:00

    • Storia
    2

    09:30: Colosseo

    Esci dal Foro dall'uscita orientale, accanto al Colosseo. Nel tragitto tra il Foro e il Colosseo, ti attende l'imponente Arco di Costantino sulla destra. Costruito all'inizio del IV secolo, questo monumento tuttora ben conservato ha una straordinaria importanza storica e artistica. Come il Foro, viene spesso trascurato a causa della vicinanza al Colosseo.

    E ora procediamo verso la star delle attrazioni: il Colosseo. Vai verso l'ingresso ma non metterti in coda per l'acquisto del biglietto visto che l'hai già comprato al Foro. Entra nel Colosseo e lasciati affascinare da uno dei monumenti simbolo della città.

    Posizione: Piazza del Colosseo 1, Roma

    Orario di apertura: Tutti i giorni dalle 08:30 alle 19:00

    • Storia
    3

    10:30: Raggiungere il Vaticano

    Lascia il Colosseo e cammina verso l'area dei taxi o, se preferisci risparmiare, prendi la metropolitana. La rete della metropolitana è composta da due linee, la A e la B, e per raggiungere il Vaticano dovrai cambiare linea scendendo alla fermata Termini. Considerato il traffico, non è detto che il taxi ti consenta di raggiungere il Vaticano molto più velocemente rispetto alla metro.

    Una volta arrivato in zona Ottaviano, vai verso le Mura vaticane in Piazza del Risorgimento. Qui saranno in molti a proporti tour guidati dei Musei Vaticani e della Basilica di San Pietro per conto di società pressoché sconosciute. Nonostante possano sembrare poco affidabili, questi tour offrono in genere un discreto rapporto qualità-prezzo e, cosa più importante, ti permettono di evitare le lunghe attese all'ingresso dei Musei Vaticani, che possono durare diverse ore nei periodi di maggiore affluenza. I prezzi si aggirano attorno ai 40 euro a persona. Informati sull'orario e scegli un tour che inizi tra mezzogiorno e l'una, ma assicurati che la società organizzatrice del tour abbia il permesso di saltare la fila ai Musei Vaticani.

    Mentre aspetti l'inizio della visita guidata, fai un giro nei negozi di souvenir in zona o pranza in uno dei tanti ristoranti. Se il tempo è poco, puoi tappare la fame con bel pezzo di focaccia bianca romana in uno dei bar. Scegli un tour che inizi non più tardi delle 13:00, dal momento che i Musei Vaticani sono enormi e chiudono alle 16:00.

    Posizione: Città del Vaticano, Roma

    • Storia
    4

    16:00: Vista di Castel Sant'Angelo

    Il tuo tour dovrebbe concludersi verso le 16:00, se non addirittura prima. Tutto dipende dalla società e dall'orario che hai scelto. Da Piazza San Pietro prendi Via della Conciliazione. Durante il tragitto, fai qualche sosta per trovare la migliore inquadratura della Basilica alle tue spalle. Gira a destra su Via San Pio X e attraversa il Ponte Vittorio Emanuele, che collega il centro con il rione Borgo e il Vaticano. Il ponte è un'opera d'arte in sé, quindi mentre lo attraversi fai qualche foto agli imponenti gruppi scultorei che lo decorano, anche se l'inquadratura che non puoi assolutamente perderti è quella della magnifica vista su Castel Sant'Angelo! Nel corso della sua lunghissima storia questo simbolo della città è stato il sepolcro dell'imperatore Adriano, una prigione di stato e una dimora papale. Purtroppo non c'è abbastanza tempo per visitarlo, quindi dovrai accontentarti di ammirarlo dall'esterno.

    Posizione: Lungotevere Castello 50, Roma

    Orario di apertura: Dalle 09:00 alle 19:00

    • Storia
    5

    17:00: Pantheon

    Prendi un taxi e chiedi all'autista di portarti al Pantheon. Ovviamente puoi anche prendere l'autobus, ma considerato il traffico di Roma e i possibili ritardi, non è un'opzione consigliata se hai poco tempo per visitare la città. Inoltre, se non conosci Roma, potresti confonderti e scendere alla fermata sbagliata. Una corsa in taxi non dovrebbe costarti più di 10 euro. Dopo aver visitato il Pantheon, puoi completare l'itinerario secondo i tuoi ritmi, perché il resto delle attrazioni non prevede un orario di chiusura.

    Posizione: Piazza della Rotonda, Roma

    Orario di apertura: Dalle 08:30 alle 19:30 (ultimo ingresso alle 19:15), domenica dalle 09:00 alle 18:00 (ultimo ingresso alle 17:45), giorni festivi dalle 09:00 alle 13:00 (ultimo ingresso alle 12:45), chiuso il 1° gennaio, il 1° maggio e il 25 dicembre)

    • Storia
    6

    18:00: Fontana di Trevi

    Dal Pantheon, raggiungi la Fontana di Trevi prendendo la strada sulla tua sinistra guardando l'ingresso del Pantheon. Si tratta di una passeggiata di circa 10 minuti e durante il tragitto potrai fermarti a curiosare tra i banchi che troverai lungo le stradine pedonali che portano alla celebre fontana. Una volta a destinazione, soffermati ad ammirare questo capolavoro di arte e ingegneria e, se inizi a sentire un po' di fame, assaggia qualche specialità locale come la panzanella romana... non te ne pentirai!

    • Storia
    7

    19:00: Piazza Navona e cena

    Da Fontana di Trevi, puoi raggiungere Piazza Navona in circa 20 minuti a piedi. Guardati un po' intorno ammirando le fontane, le chiese e i palazzi e, se ne hai voglia, fatti fare una caricatura da uno dei tanti artisti di strada come ricordo della tua giornata a Roma. A questo punto è tempo di pensare alla cena. La piazza e le stradine circostanti sono piene di ristoranti, quindi non avrai che l'imbarazzo della scelta.

    • Cibo
    8

    21:00: Piazza di Spagna

    Una volta finita la cena, cammina verso una strada principale nei pressi di Piazza Navona in cerca di un taxi per raggiungere Piazza di Spagna. Una volta a destinazione, siediti sulla scalinata e immergiti nella vivace atmosfera. In estate, Piazza di Spagna è un popolare ritrovo per turisti e romani che amano osservare il viavai di gente con il magnifico sfondo della Chiesa di Trinità dei Monti. Dopo qualche selfie di rito in questa ambientazione da film, potrai finalmente tornare in hotel con la certezza di aver sfruttato al meglio la tua giornata nella capitale.

    • Storia

    Inizia a programmare il tuo viaggio