La Costiera Amalfitana

Un itinerario panoramico in Italia

    La Costiera Amalfitana, nella penisola sorrentina, è uno dei luoghi più famosi della nostra penisola, nonché meta prediletta di artisti, celebrità e personaggi di spicco. Percorrendo l'itinerario che costeggia il suo litorale frastagliato, lungo circa 50 km, scoprirai una serie di incantevoli città e paesini a picco sul mare.

    La strada, come una terrazza affacciata sul blu del Tirreno, è piuttosto stretta e tortuosa. Fai qualche pausa per ammirare il panorama e mangiare pesce fresco, appena pescato, in uno dei tanti ristoranti. Oltre che per l'indiscutibile bellezza, alcuni paesi sono famosi anche per i loro prodotti artigianali, come la carta bambagina di Amalfi e le ceramiche di Vietri.

    1

    Positano

    Un piccolo gioiello a picco sul mare

    Positano è sicuramente uno dei luoghi più straordinari della nostra penisola. Esprimere a parole tutta la sua bellezza è un'impresa ardua. Con le villette colorate che quasi sembrano sormontarsi le une sulle altre e tuffarsi nel mare, è uno spettacolo per gli occhi e per il cuore.

    Di sera, con le luci che si riflettono sull'acqua, Positano diventa ancora più suggestiva. Non c'è quindi da stupirsi se è riuscita a ispirare artisti internazionali del calibro di Mick Jagger e Keith Richards, che proprio qui hanno scritto una canzone.

    2

    Praiano

    Un posto da sogno nella Costiera Amalfitana

    Praiano è un piccolo paese a circa mezz'ora di auto a nord-ovest di Positano. Pur essendo meno conosciuta, con le sue incantevoli spiagge di ciottoli e le case ricavate nella roccia, è ugualmente suggestiva e scenografica. Accogliendo meno turisti rispetto agli altri paesi del litorale, qui si respira un'aria più distesa e rilassata.

    Visita le bellissime chiese di San Gennaro e San Luca e ammira le splendide decorazioni a piastrelle. In paese trovi una buona scelta di bar e locali, ma la vita notturna è relativamente tranquilla.

    3

    Amalfi

    Il fiore all'occhiello della Costiera Amalfitana

    Una delle ex repubbliche marinare, Amalfi conserva l'eleganza e lo splendore di un tempo. Sorge ai piedi delle ripide scogliere affacciate sul Tirreno ed è tra le città più grandi della costiera. Amalfi racchiude eleganti piazze collegate da strade pedonali dove si susseguono boutique e ottimi ristoranti.

    Passeggia lungo i vicoli lastricati di epoca bizantina e soffermati ad ammirare il Duomo del XIII secolo. Il suo splendido campanile è facilmente riconoscibile addirittura dal porto. Al Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi, realizzato in un ex cantiere navale, potrai scoprire il suo glorioso passato di potenza marinara, mentre al Museo della Carta conoscerai meglio la sua rinomata tradizione di fabbricazione della carta.

    4

    Ravello

    Un paese collinare con una spettacolare vista sul mare

    In estate, Ravello ospita un famoso festival nato per celebrare il grande compositore tedesco Richard Wagner. La rassegna vuole rendere omaggio alla musica classica con una serie di opere e concerti di portata internazionale, che la rendono un appuntamento imperdibile per ogni appassionato di musica.

    Ma a Ravello puoi anche ammirare alcuni dei paesaggi più suggestivi della Costiera Amalfitana, a un'altezza di 360 metri sul livello del mare. Tra i punti di osservazione privilegiati ci sono Villa Rufolo, realizzata nel XIII secolo, e Villa Cimbrone, un edificio di epoca medievale immerso nel verde dei suoi giardini.

    5

    Minori

    Un'incantevole località balneare fin dai tempi dei romani

    Minori è una tranquilla località balneare lungo la Costiera Amalfitana. A differenza delle altre città, costruite sulla roccia e a picco sul mare, Minori ospita una serie di ville romane quasi a livello dell'acqua. Lungo la costa, troverai chiese barocche e splendidi monumenti come la Fontana dei Leoni, che risale all'XI secolo.

    Con le sue ville di epoca romana a ridosso della spiaggia, Minori viene scelta come meta per le vacanze da molti abitanti del posto e ti offre un'esperienza di viaggio davvero autentica. Il paese è anche famoso per la tradizione della pasta artigianale. Scegli uno dei tanti ristoranti per gustarne tutto il sapore. La ricetta risale addirittura ai tempi del Medioevo.

    6

    Cetara

    L'antica tradizione della pesca del tonno rosso

    Cetara è un piccolo borgo di origine saracena alle pendici del Monte Falesio e vanta una lunga tradizione come villaggio di pescatori. I segreti della pesca e della lavorazione del tonno e delle alici vengono tramandati di generazione in generazione fin dai tempi delle repubbliche marinare.

    Se sei in viaggio lungo la Costiera Amalfitana, approfitta di questa occasione irripetibile per entrare in contatto con la cultura più autentica del luogo. E, naturalmente, non dimenticarti di assaggiare la famosa colatura di alici. Visita anche la Torre Vicereale, affacciata sulla spiaggia, e le varie chiese come quella di San Pietro Apostolo del IX secolo.

    7

    Vietri sul Mare

    La pittoresca città famosa per le sue ceramiche

    Oltre che per le splendide vedute che offre del Mar Tirreno, Vietri sul Mare è famosa anche per le sue ceramiche. Questo è l'ultimo paese della Costiera Amalfitana, prima di raggiungere il porto di Salerno.

    Entra in una delle tante botteghe artigiane che trovi lungo le strade. Ognuna è un mondo a sé e ogni ceramica è diversa dalle altre, nei motivi e nei colori. I segreti di queste creazioni esclusive vengono tramandati di generazione in generazione. Se ami la buona tavola, troverai ristoranti a conduzione familiare che propongono piatti a base di pesce fresco o ristoranti di lusso con splendide viste sul mare.

    Ari Gunadi | Viaggiatore seriale

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    Maps