Roma è una città dove tutto è grande: la storia e la cultura, la mole del Colosseo e i Fori Romani, i palazzi nobiliari e borghesi, le architetture imponenti del dopoguerra, gli ampi viali e i verdi parchi con ville incantevoli. La capitale delle meraviglie sa però farsi piccola piccola, come l’Alice del celebre romanzo, e trasformarsi in un mondo a misura di bambino, pieno di sorprese e avventure entusiasmanti. Non solo musei e lunapark, ma tanta natura e tante scoperte, tra stupore e curiosità. Le dimensioni della città non sono affatto un problema: le zone sono ben servite dai mezzi pubblici e in molti casi autobus e stazioni della metropolitana sono dotati di infrastrutture per passeggini e carrozzelle. Vuoi qualche dritta? Per il tuo viaggio a Roma abbiamo pensato a 10 attrazioni che faranno la felicità dei più piccoli, dei più grandi e degli adulti con un cuore bambino.

    1

    Piccoli esploratori a Villa Medici

    A caccia di statue e dipinti

    Vuoi far divertire i bambini con una singolare caccia al tesoro tra le opere d’arte? La domenica mattina Villa Medici organizza un appuntamento per famiglie in cui i piccoli esploratori potranno scoprire gli ambienti della dimora storica e dei suoi giardini andando alla ricerca di statue o dipinti di animali e creature fantastiche. Presta molta attenzione, perché la sorpresa si nasconde dietro l’angolo: alcune statue non sono sculture in marmo o bronzo, ma figuranti in carne e ossa! Oltre alla caccia al tesoro, i bambini potranno partecipare ad attività creative o ascoltare storie mitologiche. La visita dura circa un’ora e mezza e dev’essere prenotata. I gruppi possono essere formati al massimo da 10 famiglie. Dove si trova Villa Medici? Sulla Collina del Pincio, nel punto più alto di Roma, vicino a Piazza di Spagna e in parte circondata dal Giardino di Villa Borghese.

    Posizione: Viale della Trinità dei Monti, 1, 00187 Roma, Italia

    Orario di apertura: da martedì a domenica dalle 09:30 alle 19:00

    Telefono: +39 06 67 611

    Mappa
    2

    Vigamus, il museo dei videogiochi

    Dalle prime console al gaming moderno

    Se eri un ragazzo appassionato di videogiochi negli anni ’80, ti ricorderai del Commodore 64 e dei pomeriggi trascorsi una partita dopo l’altra! Avresti mai detto che un oggetto così comune potesse finire esposto in un museo? Ecco Vigamus, uno spazio dedicato alla storia delle console, dai primi esperimenti agli ultimi sviluppi del gaming. Per gli adulti sarà un nostalgico viaggio nei ricordi, ma anche i bambini si divertiranno un mondo scoprendo gli “antenati” dei videogiochi attuali. La collezione conta circa 440 oggetti, tra cui alcuni pezzi unici come i master disk di Doom, i dischetti su cui fu riversato il gioco al termine dello sviluppo e dai quali vennero ricavate tutte le copie commercializzate. Nelle aree interattive puoi sperimentare nuove tecnologie oppure divertirti in una delle 50 postazioni. Una visita che farà la gioia di tutti, grandi e piccini.

    Posizione: Via Sabotino, 4, 00195 Roma, Italia

    Orario di apertura: da martedì a domenica delle 10:00 alle 20:00

    Telefono: +39 06 4547 5940

    Mappa

    Foto di Barbiere1138 (CC BY-SA 3.0) modificata

    3

    LunEur Park

    Il parco divertimenti dell’EUR

    Se i tuoi bambini hanno l’argento vivo addosso, punta dritto verso il LunEur Park, nel moderno quartiere EUR. In quest’area era sorto il primo parco di divertimenti italiano; dopo anni di chiusura la struttura è stata riaperta con tante nuove attrazioni e un calendario d’imperdibili eventi. Dal Buffoplano alla Barcamatta, dal Follesalto al Magicirco, tutte le giostre sono coloratissime e a misura di bambino, tanto da essere classificate in base all’altezza minima dei piccoli avventori. La ruota panoramica che accoglie i visitatori all’ingresso è un’attrazione storica rivisitata in chiave moderna: le 28 gondole hanno ciascuna un colore diverso, per replicare le sfumature dell’arcobaleno. Alcune vecchie giostre non sono state smontate e, anche se non funzionano più, sono rimaste ad abbellire il nuovo ambiente. Il risultato è un lunapark degno della città in cui si trova, dove passato e presente coesistono in un’atmosfera unica e senza tempo.

    Posizione: Via delle Tre Fontane, 100, 00144 Roma, Italia

    Telefono: +39 06 8946 4001

    Mappa

    Foto di N i c o l a (CC BY 2.0) modificata

    4

    I laboratori per bambini al MAXXI

    L’arte moderna alla portata di tutti

    Un viaggio a Roma può essere l’occasione per avvicinare i più piccoli al mondo dell’arte moderna. Come? Con le attività didattiche del MAXXI, ossia il Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo, pensate per le famiglie con bambini tra i 5 e i 10 anni. Le mostre allestite vengono prese come spunto per progettare i laboratori creativi e l’analisi delle opere dà vita a nuove idee e immagini. La partecipazione è gratuita e prevede solo il pagamento del biglietto d’ingresso per gli accompagnatori. Dedicato alla creatività contemporanea, il MAXXI è un vero e proprio centro di sperimentazione, strutturato intorno a collezioni di arte e architettura e animato da eventi e iniziative. La sede stessa del Museo, nel Quartiere Flaminio, è un’innovativa opera architettonica di Zaha Hadid, vincitrice di un concorso internazionale cui avevano partecipato più di 200 architetti da tutto il mondo.

    Posizione: Via Guido Reni, 4a, 00196 Roma, Italia

    Orario di apertura: da martedì a domenica dalle 11:00 alle 19:00 (giovedì, venerdì e sabato fino alle 20:00)

    Telefono: +39 06 320 1954

    Mappa
    5

    L’illusione ottica di Via Piccolomini

    La cupola che si sposta

    L’effetto è davvero particolare e fa restare tutti a bocca aperta. Via Piccolomini è lunga circa 300 metri e si trova poco più a nord del Parco di Villa Pamphili. La caratteristica che la rende spettacolare è di essere perfettamente allineata alla Cupola di San Pietro, di cui si osserva una vista mozzafiato. Se lo guardi dall’inizio della via, il capolavoro di Michelangelo sembra vicinissimo al belvedere in fondo alla strada eppure, man mano che ti avvicini, il monumento a poco a poco si allontana. Curioso, vero? L’illusione ottica è probabilmente generata dall’inclinazione del fondo stradale rispetto alla Basilica: inizialmente percepisci la prospettiva in modo errato e poi, avanzando, riesci a cogliere le distanze reali. Il modo migliore per osservare questo bizzarro effetto è procedere in macchina a una velocità tra i 10 e i 15 chilometri orari.

    Posizione: Via Piccolomini, 00165 Roma, Italia

    Mappa
    6

    Technotown, dove il futuro è di casa

    La tecnologia? Un gioco da ragazzi

    A Roma c’è un luogo in cui i bambini possono divertirsi, fare esperimenti e scoprire i segreti della tecnologia e della scienza, grazie ad attività interattive insieme a mamma e papà. Si tratta di Technotown, la ludoteca tecnologico-scientifica con sede nel Villino Medioevale di Villa Torlonia. Qui il futuro prende vita tra le architetture del passato, in una cornice suggestiva che rende i workshop ancora più entusiasmanti. Le attività cambiano di giorno in giorno secondo una ricca programmazione, pensata per stimolare la creatività, la collaborazione e il problem solving. Gli argomenti sono vari e interessanti, dalla musica all’ambiente, dalla robotica alla produzione tridimensionale. Sai qual è il bello della ludoteca? C’è un’età minima per l’ingresso, dato che non sono ammessi bambini di meno di 6 anni, ma non esiste un’età massima.

    Posizione: Via Lazzaro Spallanzani, 1, 00161 Roma, Italia

    Orario di apertura: da martedì a domenica dalle 09:30 alle 19:00

    Telefono: +39 06 0608

    Mappa
    7

    Il mondo animale al Museo Civico di Zoologia

    Tra scheletri giganteschi e animali preistorici

    Gli scheletri della balenottera, della giraffa, dell’elefante e di altri animali sono i pezzi più affascinanti del Museo Civico di Zoologia, ma tutte le sale espositive sanno coinvolgere e appassionare i piccoli visitatori. Un diorama interattivo riproduce l’ambiente e la vita acquatica della barriera corallina del Mar Rosso, mentre nella sezione dedicata ad anfibi e rettili è conservato il cranio di un gigantesco animale vissuto 280 milioni di anni fa. La collezione di conchiglie espone quasi 3 milioni di esemplari. Vuoi imparare ad osservare gli uccelli? Nella sezione ornitologica vengono illustrate le tecniche e gli strumenti necessari. Puoi anche partecipare alle attività didattiche per il pubblico organizzate dallo Zoolab, un laboratorio di biologia in cui i bambini possono osservare, sperimentare e imparare a conoscere gli organismi viventi. Il Museo si trova al margine settentrionale di Villa Borghese ed è raggiungibile con il tram o con il bus.

    Posizione: Via Ulisse Aldrovandi, 18, 00197 Roma, Italia

    Orario di apertura: da martedì a domenica dalle 09:00 alle 19:00

    Telefono: +39 06 6710 9270

    Mappa

    Foto di Ragusaibla (CC BY-SA 4.0) modificata

    8

    Alla scoperta del cinema a Cinebimbicittà

    Un set cinematografico a dimensione di bambino

    Come nasce un film? Chi lavora alla sua realizzazione? Con Cinebimbicittà i più piccoli possono sbirciare dietro le quinte dei film e scoprirei segreti della settima arte. Si tratta di uno spazio allestito all’interno del celebre set per i visitatori tra i 5 e i 12 anni. Mentre i genitori ne approfittano per visitare gli studi cinematografici, i bambini partecipano ad attività e laboratori pensati per stimolare la creatività, avvicinarsi alla magia del cinema e impare a conoscere i linguaggi e i mestieri, dal ciak al montaggio, dallo scenografo al costumista. Il programma, oltre ai workshop, prevede visite animate e in famiglia, letture ed eventi speciali. L’ingresso a Cinebimbicittà è compreso nel biglietto di Cinecittà si Mostra, l’iniziativa che apre al pubblico gli spazi del set e una serie di percorsi espositivi. Gli studi si trovano nella periferia sudorientale della capitale e sono facilmente raggiungibili con la metropolitana.

    Posizione: Via Tuscolana 1055, 00173 Roma, Italia

    Orario di apertura: tutte le domeniche, da ottobre a giugno, dalle 10:00 alle 19:00

    Telefono: +39 06 7229 3269

    Mappa
    9

    L’Orto Botanico

    Un viaggio tra piante tropicali e giardini giapponesi

    A Roma non mancano parchi e aree verdi, ma l’Orto Botanico trasforma un pomeriggio all’aria aperta in un’avventura entusiasmante nella natura incontaminata. Appartenente all'Università "La Sapienza”, l’Orto si estende su una superficie di circa 12 ettari ai margini del Parco del Gianicolo. Qui i bambini scopriranno piante esotiche e boschetti di bambù, giardini giapponesi e alberi monumentali. Nel parco sono stati ricreati ambienti diversi, come il bosco mediterraneo, il roseto, la valle delle felci, le palme, l’orto e il giardino delle piante aromatiche, mentre le serre ricostruiscono gli ambienti delle foreste tropicali o i climi aridi per le piante grasse. Un ruscello, un laghetto e alcuni stagni sono l’habitat perfetto per la crescita di varietà acquatiche e ninfee. Se alzi lo sguardo, avrai una bella sorpresa: tra un ramo e l’altro vedrai saltellare e cantare tanti pappagallini colorati. L’Orto Botanico è un piccolo eden che celebra la biodiversità.

    Posizione: Largo Cristina di Svezia, 23a, 00165 Roma, Italia

    Orario di apertura: dalle 09:00 alle 17:30

    Telefono: +39 06 4991 7107

    Mappa

    Foto di Daderot (CC0 1.0) modificata

    10

    Il cannone del Gianicolo

    Uno spettacolo a colpo sicuro!

    Durante la visita a un museo o sugli spalti di un castello, ti sarà capitato di vedere un cannone antico, ma ne hai mai visto uno in funzione? Alle 12:00 in punto, sulla Terrazza del Gianicolo, puoi assistere a un appuntamento emozionante. Dal 1846 le fauci di un potente cannone esplodono ogni giorno un colpo a salve che risuona in tutta la città, seguito dallo scampanio all’unisono delle chiese capitoline. Lo spettacolo è assicurato e lascia a bocca aperta grandi e piccini! Il pezzo d’artiglieria era collocato inizialmente a Castel Sant’Angelo, ma nel 1904 fu spostato dovesi trova tutt’oggi, sotto la statua di Garibaldi. Puoi raggiungerlo con una bella passeggiata fino in cima all’omonimo colle: l’accesso è gratuito e puoi approfittarne per ammirare un panorama incantevole sulla capitale.

    Posizione: Via Garibaldi, 00165 Roma, Italia

    Orario di apertura: tutti i giorni alle 12:00

    Mappa

    Foto di Giuletto86 (CC BY-SA 3.0) modificata

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    COVID-19: avviso ai viaggiatori

    Le attrazioni e le esperienze consigliate nelle nostre guide potrebbero essere interessate da alcune restrizioni. Controlla gli avvisi di viaggio locali prima di metterti in viaggio.

    Torna all’inizio

    Maps