Rimini ha una tradizione gastronomica gustosa e varia. Piadina e squacquerone sono un’ottima soluzione per un boccone veloce quando si è in spiaggia o per uno spuntino notturno dopo la discoteca, ma quando ti siedi a tavola per un pasto completo, le specialità culinarie romagnole offrono altre ricette e sapori che puoi assaggiare durante le vacanze in riviera. I pesci dell’Adriatico e i prodotti dell’entroterra forniscono ingredienti per piatti di terra e di mare. Le colline producono uve pregiate da cui si ottengono vini da abbinare ai cibi serviti in tavola. I tartufi del Montefeltro, i funghi, le tipicità locali come il formaggio di fossa o il bustrengo sono alcune tappe di un ricco itinerario del gusto. Vuoi alcuni consigli su quali sono i piatti tipici di Rimini e dove assaggiarli? Ecco 9 suggerimenti per gustare le bontà delle terre romagnole.

    1

    Guido

    Un brodetto in riva al mare

    • Cibo

    Un locale sul lungomare è ideale per assaggiare piatti di pesce. Il Ristorante Guido, sulla spiaggia di Miramare, offre un ambiente e una cucina raffinati per un pranzo o una cena con i fiocchi. Puoi scegliere le proposte alla carta con i prodotti dell’Adriatico o i menù degustazione con le specialità della casa. Perché non assaggiare una prelibatezza tipica della riviera romagnola? È il brodetto, una ricetta di origine popolare oggi entrata anche nel repertorio dei migliori chef. Veniva preparato con i pesci che non si riusciva a vendere perché poco pregiati o di piccole dimensioni, e che i pescatori utilizzavano per i pasti delle proprie famiglie. Ogni paese della costa romagnola ha una propria variante con cui preparare questa zuppa, e gli ingredienti variano anche in base alla stagione, ma c’è una regola comune per tutte le ricette: devono essere utilizzate molte varietà di pesce, almeno una decina.

    Posizione: Lungomare Guido Spadazzi, 12, 47924 Rimini, Italia

    Orario di apertura: dalle 12:00 alle 14:30 e dalle 19:00 alle 22:30

    Telefono: +39 0541 374 612

    Mappa
    2

    Brodo di Giuggiole

    Dove la pasta all’uovo è fatta in casa

    • Cibo

    Se cerchi un locale dove mangiare pasta all’uovo fatta in casa e i tradizionali cappelletti, devi andare nel centro di Rimini ed entrare nell’Osteria Brodo di Giuggiole. La farina utilizzata per l’impasto è macinata a pietra, secondo la tradizione di una volta. Gli ingredienti e i condimenti da abbinare alla pasta variano a seconda del periodo dell’anno. Nel menù dell’osteria trovi funghi spontanei di bosco e verdure di stagione, tartufi provenienti dalle terre del Montefeltro e carne di cinghiale o di coniglio. I formaggi vengono accompagnati da composte fatte artigianalmente. Puoi scegliere il vino da una selezione di rossi e bianchi prodotti nel territorio, come Sangiovese, Cabernet e Rebola. Tra un piatto e l’altro ricordati di visitare la stanza al di sotto del salone principale: in un ambiente in cotto e pietra potrai vedere un antico focone che veniva utilizzato per cuocere la carne alla brace.

    Posizione: Via Soardi, 11, 47921 Rimini, Italia

    Orario di apertura: dalle 12:00 alle 14:30 e dalle 19:00 alle 22:30

    Telefono: +39 0541 26 778

    Mappa
    3

    Zi' Teresa

    Qui si mangia il coniglio in porchetta

    • Cibo

    Con una piccola gita nell’entroterra a sud di Rimini puoi raggiungere il Ristorante Zi' Teresa. È a circa mezz’ora di macchina ed è un’ottima occasione per assaggiare una specialità di queste zone: il coniglio in porchetta. La preparazione è simile a quella seguita per la porchetta di maiale, e la carne viene farcita con un trito di aglio e finocchio selvatico, che è l’ingrediente che conferisce alla ricetta il suo sapore particolare. Al termine della cottura si ottiene una crosta croccante all’esterno e un interno morbido. I prezzi sono contenuti, e puoi scegliere diversi tipi di menù fisso. La cucina propone anche una degustazione vegetariana che ha come piatto forte i passatelli imbufaliti: la pasta è fatta in casa e viene condita con melanzane, pomodori ciliegini e mozzarella di bufala. Viene anche preparato un buffet completamente vegano, dagli antipasti, sia caldi che freddi, ai dolci.

    Posizione: Via Valliano, 31, 47854 Montescudo, Rimini, Italia

    Orario di apertura: da martedì a domenica dalle 12:00 alle 15:00 e dalle 19:00 a mezzanotte

    Telefono: +39 0541 984 312

    Mappa
    4

    Alla Buona

    Frittura di pesce sulla terrazza romantica

    • Cibo

    Cerchi un locale con una terrazza affacciata sulla spiaggia per una cenetta romantica? Non devi allontanarti dalle vie del movimento e della vita notturna, perché il Ristorante Alla Buona, sul lungomare accanto al porto, ha l’ambiente adatto per la tua serata. La zona esterna è caratterizzata dalle griglie a vista per la cottura alla brace. In una vetrina è esposto il pesce e puoi scegliere quello che vuoi farti cucinare. La grigliata è molto invitante, ma la specialità del locale è anche la frittura mista. Un’altra tentazione è la pasta fatta in casa, con gli strozzapreti allo scoglio, lo spaghettone all’astice o gli gnocchetti con vongole sgusciate, gamberi rosa e calamari. A fine pasto hai voglia di dolcezza? I dessert sono artigianali, con prelibatezze come la panna cotta con frutti di bosco freschi o il tortino di mele caldo con crema alla vaniglia.

    Posizione: Via, Lungomare Claudio Tintori, 11, 47921 Rimini, Italia

    Telefono: +39 0541 411 710

    Mappa
    5

    Fiera del tartufo bianco

    A Sant’Agata Feltria per scoprire una specialità del Montefeltro

    • Cibo

    Gli ingredienti della cucina riminese non arrivano solo dal mare. L’entroterra fornisce altri sapori, tra cui quello pregiato e raffinato del tartufo bianco. Il Montefeltro è un territorio dove questa particolarità di fungo cresce in modo naturale ai margini di campi coltivati, nei boschi di latifoglie e intorno a piante isolate. Sapevi che ogni stagione dell’anno produce un tipo di tartufo? Quello bianco, il più pregiato, cresce in autunno vicino a querce e carpini. Il tartufo nero è il frutto dei mesi più freddi, da novembre a marzo, mentre la primavera è il momento dello scorzone e del bianchetto, le varietà meno pregiate. Vuoi scoprire questo mondo ed assaporarne profumi e sapori? Tutte le domeniche di ottobre a Sant’Agata Feltria, a 50 km da Rimini, si svolge una fiera dedicata al tartufo bianco. Tra stand, artigianato e spettacoli potrai gustare le specialità culinarie nel capannone dei ristoranti.

    Posizione: 47866, Sant'Agata Feltria, Rimini, Italia

    Mappa
    6

    Cagnina e Albana

    I vini delle terre romagnole

    • Cibo

    Se ti piace il vino, apprezzerai le etichette che vengono prodotte nelle terre della Romagna, e una vacanza a Rimini ti permette di assaggiare, di pasto in pasto, le migliori vinificazioni. Vuoi qualche consiglio sulle bottiglie da stappare? Il Cagnina è un rosso delle provincie di Forlì, Cesena e Ravenna. Ha un sapore dolce e corposo ed è particolarmente indicato per accompagnare formaggi freschi e dessert. Un altro rosso tipico di questa regione è l’Albana, dal sapore asciutto e caldo e disponibile sia secco che dolce. La versione secca viene abbinata a piatti di pesce, coniglio o pollame, quella dolce è ottima con il formaggio di fossa. Vuoi sapere dove degustare e acquistare i vini romagnoli? In centro a Rimini puoi trovare l’enoteca Amatori, una grande bottiglieria per soddisfare ogni esigenza. Se vuoi scoprire la lavorazione di un’azienda vitivinicola, il Podere Vecciano a Coriano apre le porte ai visitatori.

    Posizione: 47923 Rimini, Italia

    Mappa
    7

    La Marianna

    Quando hai voglia di grigliata di pesce

    • Cibo

    Se ti piace mangiare in un posto suggestivo, attraversa il Ponte di Tiberio, che è il proseguimento del decumano massimo attorno al quale si sviluppava la Rimini romana. Ti ritroverai a San Giuliano, l’antico borgo dei pescatori stretto tra le acque del mare, del Fiume Marecchia e del Porto Canale. Di fianco a un bacino d’acqua in cui si specchia la vegetazione del parco vedrai la Trattoria La Marianna, dove il pesce e le tradizioni culinarie della Romagna sono i protagonisti della cucina. Qui tutto parla di mare, a cominciare dall’arredamento delle sale interne e della veranda, dove domina il legno e i colori sono il bianco e azzurro. Il bar è ricavato in una vecchia barca del porto. Vuoi un consiglio su cosa ordinare? La grigliata mista cotta alla brace: il pesce che viene servito varia di giorno in giorno, a seconda della pesca.

    Posizione: Viale Tiberio, 19, 47921 Rimini, Italia

    Orario di apertura: dalle 12:30 alle 15:00 e dalle 19:30 alle 23:00

    Telefono: +39 0541 22 530

    Mappa
    8

    Locanda dell'Ambra

    All'Osteria dell'Ambra il formaggio di fossa è il principe indiscusso

    • Cibo

    Una vacanza a Rimini può essere l’occasione per assaggiare una specialità gastronomica dal gusto unico: il formaggio di fossa. Il sapore inconfondibile di questo prodotto inimitabile è dato dalla stagionatura in fosse scavate nella roccia arenaria e rivestite di paglia. La produzione è lunga e laboriosa ma il risultato è eccezionale: un gusto deciso, ricco di aromi erbacei, ottimo da accompagnare con miele, marmellate o aceto balsamico. Ti consigliamo di provarlo nello splendido paesino dell'entroterra riminese di Talamello, arroccato su una collina e circondato dai castagni. Qui trovi la Locanda dell'Ambra dove avrai modo non solo di gustare prelibatezze tipiche locali e di ottima qualità ma anche di vivere un'esperienza senza pari: il locale è costituito da ambienti curati in ogni dettaglio e le cui pareti sono ricoperte della stessa roccia e si trova sopra le fosse in cui viene preparato il formaggio.

    Posizione: Piazza Giuseppe Garibaldi, 28, 47867 Talamello, Rimini, Italia

    Mappa
    9

    Trattoria Zaganti

    Dove assaggiare il dolce dai 30 ingredienti

    • Cibo

    Una gita al borgo medievale di Verucchio può essere l’occasione per mangiare alla Trattoria Zaganti. Il menù propone piatti tipici, tra cui una specialità della bassa romagnola, il bustrengo. È un dolce di cui esistono diverse varianti perché si ottiene mescolando più di trenta ingredienti. Nell’impasto si metteva tutto ciò che era disponibile in dispensa, per finire gli avanzi e non buttare nulla. Per questo motivo ogni paese, e anche ogni famiglia, ha una propria ricetta segreta che si tramanda di generazione in generazione. Tra gli elementi base ci sono farina bianca e gialla, latte, uova, burro e frutta secca come noci, mandorle e fichi. Altri ingredienti sono il miele, la scorza di limone e di arancia e le uvette. Anche il vino viene utilizzato per conferire al dolce il suo gusto particolare. Di boccone in boccone, puoi cercare di scoprire quali sono gli altri sapori.

    Posizione: Via Ponte, 44, 47826 Ponte Verucchio, Rimini, Italia

    Orario di apertura: dalle 07:00 alle 22:00 (sabato chiuso)

    Telefono: +39 0541 678 110

    Mappa

    Inizia a programmare il tuo viaggio

    Maps