10 cose da fare gratis a Berlino

Divertirsi a Berlino senza spendere una fortuna

    Un'atmosfera ricca di storia caratterizza Berlino, quindi non stupirti se l'elenco delle attività gratuite punta soprattutto ai musei. La città ha avuto un ruolo chiave negli eventi che hanno segnato il XX secolo e per garantire che la memoria storica non vada perduta, i tanti musei e memoriali dedicati a quegli eventi sono gratuiti.

    Ovviamente, Berlino non è solo storia ma è anche una città divertente, vivace e ricca di fermento culturale, con tante occasioni a costi contenuti. Rispetto agli standard europei, la capitale tedesca ha già un ottimo rapporto qualità-prezzo, ma questi suggerimenti ti faranno vivere un'esperienza unica con un occhio al portafogli.

    1

    Una vista panoramica dalla cupola del Reichstag

    Sede del governo tedesco, l'imponente edificio del Reichstag si staglia davanti a un grande prato verde. Dalla straordinaria cupola vetrata, aggiunta al tetto nel 1999, si ammirano spettacolari viste dell'intera città. Il progetto di ricostruzione mirava a sottolineare il valore e la promessa di una democrazia trasparente, costantemente sotto gli occhi dei cittadini, che possono osservare liberamente i lavori del parlamento sottostante. Nel pieno rispetto della democrazia, l'accesso alla cupola è gratuito ma la visita deve essere prenotata in anticipo sul sito web dell'edificio. Alcuni dei più lussuosi alberghi della città sono nelle strade intorno al Reichstag.

    Posizione: Platz der Republik 1, 11011 Berlino

    Orario di apertura: Tutti i giorni dalle 08:00 alle 12:00

    Telefono: +49 (0)30 22732152

    • Storia
    • Foto
    • Budget
    2

    East Side Gallery

    Straordinario riutilizzo di un lungo tratto del vecchio Muro di Berlino, questa galleria all'aperto è colorata da 105 murales realizzati da artisti locali e internazionali. Nel 1990, dopo la caduta del muro che portò alla riunificazione della città, artisti di tutto il mondo si ritrovarono qui per dare sfogo al proprio desiderio di espressione artistica senza rischiare la vita. Non sorprende quindi che molti dei capolavori abbiano una forte connotazione politica, mentre altri racchiudono messaggi di pace. Il tratto lungo 1.316 metri del muro che venne decorato è oggi l'East Side Gallery. Alcune opere purtroppo si sono deteriorate negli anni, mentre altre sono state coperte da graffiti, ma sono in corso lavori di conservazione e restauro.

    Posizione: Mühlenstraße 3-100, 10243 Berlino

    • Storia
    • Foto
    • Budget
    3

    Passare sotto la Porta di Brandeburgo

    Simbolo di Berlino e per estensione dell'intera Germania, la Porta di Brandeburgo è un'elegante struttura a colonne che ricorda l'acropoli di Atene, sormontata da una quadriga su cui si erge la vittoria alata. Come suggerisce il nome, era una delle porte della città, quando questa era ancora circondata da mura difensive. Davanti alla porta si apre l'elegante Unter den Linten, un viale fiancheggiato da tigli che conduce al castello di Berlino. L'area della città che circonda la porta di Brandeburgo è una delle più affollate turisticamente di tutta la Germania e non sorprende che ci sia ricchezza di alloggi per viaggiatori.

    Posizione: Pariser Platz, 10117 Berlino

    • Storia
    • Foto
    • Budget
    4

    Camminare tra le stele del Memoriale dell'Olocausto

    Nota anche con il nome completo di "Memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa", questa installazione nei pressi della Porta di Brandeburgo colpisce davvero l'immaginazione. È composta da 2.711 lastre di cemento e da un sotterraneo nel quale sono conservati i nomi di 3 milioni di ebrei vittime dell'olocausto. Lunghi e larghi più o meno come una tomba, i blocchi variano in altezza gli uni dagli altri, creando un effetto simile a un'onda lungo il pendio che nelle intenzioni dell'architetto puntava a creare nei visitatori un senso di sconforto e disorientamento, a ricordo delle sofferenze inumane e brutali inferte dal Terzo Reich. Non sarà difficile a chi viaggia trovare sistemazione nei dintorni del Memoriale dell'Olocausto.

    Posizione: Cora-Berliner-Straße 1, 10117 Berlino

    Orario di apertura: Il memoriale esterno è sempre aperto. Il museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 20:00 (in inverno, fino alle 19:00); chiuso il lunedì

    Telefono: +49 (0)30 2639430

    • Storia
    • Foto
    • Budget
    5

    Conoscere la Topografia del terrore

    Costruito sull'area in cui si trovava il quartier generale della Gestapo durante il Terzo Reich, l'edificio della Topografia del terrore è oggi un museo gratuito e un memoriale a quegli anni orribili della storia recente. I documenti e le immagini in mostra descrivono l'avvento del Nazismo e le attività svolte dalla polizia segreta tedesca e dalle organizzazioni correlate tra il 1933 e il 1945. Gli edifici originali furono distrutti dai bombardamenti aerei della Seconda Guerra Mondiale. I sotterranei, riportati alla luce, nascondevano vecchi depositi e celle che oggi possono essere visitati. È visibile anche una parte del Muro di Berlino.

    Posizione: Niederkirchnerstraße 8, 10963 Berlino

    Orario di apertura: Tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00

    Telefono: +49 (0)30 2545090

    • Storia
    • Budget
    6

    Attraversare il Checkpoint Charlie

    Benché sia molto turistico, il celebre attraversamento del confine tra le sezioni Est e Ovest di Berlino merita una visita perché è uno dei luoghi simbolici della storia di questa città. Una linea di mattoni a terra indica il vecchio percorso del Muro e la struttura del posto di guardia somiglia a quella originale costruita nel 1961. Sulle mura della galleria lungo Friedrichstraße e Zimmerstraße sono esposte immagini che mostrano la storia di questa icona della Guerra Fredda. Nelle immediate vicinanze c'è un interessante museo che descrive i tanti metodi escogitati dai tedeschi dell'est per passare dall'altra parte, ma qui l'ingresso è a pagamento. L'area a ridosso di Checkpoint Charlie dispone di molte opzioni economiche per il pernottamento.

    Posizione: Friedrichstraße 43-45, 10117 Berlino

    • Storia
    • Foto
    • Budget
    7

    Il museo del Memoriale del Muro di Berlino

    Questo memoriale commemora i 28 anni di divisione della città e tutte le persone morte a causa di questa separazione. Il museo si estende su un tratto lungo 1,4 chilometri del confine originario e include una sezione ben conservata del muro con le torrette di guardia. Tra questa sezione del muro e il museo adiacente avrai modo di vivere in prima persona quella sensazione oppressiva e intimidatoria data dalle dimensioni e dalla natura di questa barriera. È uno dei luoghi in cui la testimonianza concreta di questo recente periodo storico segnato dalla paranoia e dalla politica è più impressionante. Merita una visita anche la mostra sulle stazioni fantasma e di confine nella Berlino divisa, che racconta un capitolo assurdo della storia della divisione della città e gli effetti sui servizi di trasporto delle U-Bahn e S-Bahn. Adesso puoi cercare un albergo vicino al Memoriale del Muro di Berlino.

    Posizione: Bernauer Str. 111, 13355 Berlino

    Orario di apertura: Le mostre all'aperto sono visitabili tutti i giorni dalle 08:00 alle 20:00. Il centro visitatori è aperto dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 18:00; chiuso il lunedì

    • Storia
    • Budget
    8

    Esibirsi davanti alla folla al karaoke del Mauerpark

    Se ami il karaoke, il Mauerpark è la meta ideale per mettere alla prova le tue capacità ed esibirti davanti al folto pubblico del Bearpit, l'anfiteatro all'aperto che ogni domenica ospita le performance di talenti di ogni livello. Se vuoi provare, non aver paura: la folla è molto tollerante e rispettosa, anche se la tua voce lascia a desiderare. Se il palcoscenico non fa per te, puoi farti un giro nel mercato delle pulci che si tiene nella stessa giornata. Guardare non costa niente!

    Posizione: Gleimstraße 55, 10437 Berlino

    Orario di apertura: Domenica dalle 12:00 alle 19:00. Il parco è sempre aperto

    • Budget
    • Viaggi alternativi

    Foto di Nicolas Vigier (CC0 1.0) modificata

    9

    Passeggiare lungo una pista di atterraggio

    Berlino ha puntato molto sui parchi pubblici: le aree verdi della città sono straordinarie e oltre all'aria buona e agli spazi aperti offrono attrazioni da non perdere. Una tra le più singolari è l'area dell'ex aeroporto di Tempelhof, una volta unico punto di accesso a Berlino Ovest e oggi parco molto frequentato dai berlinesi per le grigliate del fine settimana o per camminare e portare a spasso il cane lungo le vecchie piste di atterraggio. Gli edifici dell'aeroporto ospitano un museo e nei dintorni del parco si trovano diversi ristoranti e strutture sportive. Se vuoi davvero staccare dai ritmi frenetici della città, nelle calde giornate estive puoi raggiungere in treno la Grunewald, una vasta area boschiva dove rinfrescarti con un tuffo in uno dei suoi laghi.

    Posizione: Tempelhofer Damm, 12101 Berlino

    Orario di apertura: Tutti i giorni dalle 06:00 alle 21:30

    • Storia
    • Budget
    • Viaggi alternativi
    10

    Assistere a un concerto dell'orchestra sinfonica di Berlino

    Partecipare a una performance di una delle orchestre più famose del mondo è in genere un lusso costoso e concesso a pochi. La Berliner Philharmoniker però si esibisce gratuitamente una volta a settimana, in un concerto speciale che si tiene il martedì all'ora di pranzo. L'evento ha un grande richiamo: arriva con largo anticipo per trovare posto e ascoltare questi concerti di musica classica di altissimo livello. Se non riesci, prova con gli studenti dell'Hochschule für Musik Hanns Eisler, che durante la settimana offrono più volte performance gratuite.

    Posizione: Herbert-von-Karajan-Straße 1, 10785 Berlino

    Orario di apertura: Martedì alle 13:00

    Telefono: +49 (0)30 254880

    • Coppie
    • Budget
    Ben Reeves | Viaggiatore seriale

    Inizia a programmare il tuo viaggio