Guide per

Come visitare Barcellona in un pomeriggio

Cerca hotel

È davvero possibile? Vedere abbastanza di Barcellona in un solo pomeriggio? Beh, anche se Barcellona è il tipo di città in cui si possono tranquillamente passare giorni e settimane, chi ha poco tempo o è solo di passaggio deve ottimizzare. Perciò sì, è assolutamente possibile vedere una buona selezione delle principali attrazioni, ed ecco un itinerario semplice, dall'ora di pranzo all'ora di cena, infarcito di stile e cultura quanto basta.

 

Pranzo alle Ramblas

 

Las Ramblas, il bel viale pedonale che attraversa la città e giunge fino al mare, è pieno di ristoranti convenienti con tante offerte speciali per attirare clienti all'ora di pranzo e molti locali offrono anche posti a sedere all'aperto, quando il tempo lo permette. Scendete nella zona vicino alla spiaggia e mangiate un boccone nei dintorni, e vi troverete nella posizione ideale per cominciare il tour.

 

Quartiere Gotico

 

Salite Las Ramblas per una decina di minuti fino al Barri Gotic (Quartiere Gotico). Per gli edifici dalle alte mura, le strade acciottolate e misteriose in cui perdersi, la splendida architettura gotica, le antiche mura romane e la cattedrale questa straordinaria zona della città merita una visita di almeno un'ora a piedi.

 

Museo Picasso

 

Da qui potrete raggiungere a piedi il Museo Picasso. Può essere un po’ difficile da trovare, essendo nascosto in Av. Montcada, che non è ben segnalata. Comunque, vale la pena di spenderci un'ora e mezza del vostro tempo. Il prezzo del biglietto è di € 9 per gli adulti e € 6 per le riduzioni, e dà accesso sia alla collezione permanente che alla mostra temporanea. Quest'ultima da sola costa € 5.80 o € 2,90 per le riduzioni, e c'è anche un grande negozio che vende le T-shirt di Picasso.

 

Park Güell

 

La metropolitana è facilmente raggiungibile a piedi e la fermata si chiama Jaume I: prendetela e scendete alla fermata Vallcarca. Da qui prendete un treno fino a Passeig de Gracia, dove c'è il collegamento con la linea 3. Una volta scesi, per arrivare al Parco Güell c'è da salire una scalinata, anche se fortunatamente metà del tragitto à servita da scale mobili.

 

Il Parco ospita innumerevoli attrazioni progettate da Gaudí, tra cui la grande area con le sedute, che gode di una vista spettacolare sulla città. Scoprite la Torre Rosa, la casa dove Gaudí ha vissuto e che ora è un museo: si visita tranquillamente in mezz'ora e l'ingresso costa davvero poco. Scendete a piedi verso la magnifica entrata, e poi dirigetevi verso la stazione della metropolitana più vicina, Lesseps, che si trova a circa dieci minuti a piedi ed è ben segnalata.

 

La Sagrada Família

 

Prendete la linea 3 fino a Diagonal e poi prendete la linea 5 fino alla fermata Sagrada Família. Qui potrete ammirare la Sagrada Familia, o il Tempio Expiatori de la Sagrada Família, per usare il suo nome completo. Questa fantastica, benché ancora incompiuta, cattedrale è una delle principali attrazioni turistiche di Barcellona e quando la vedrete capirete il perché. L'esterno è grandioso e ammirarlo è gratuito, ma se vorrete vedere l'interno vi verrà a costare € 11. E dopo tutto questo, avrete conosciuto molto di questa meravigliosa città, in un solo pomeriggio. Bravi! Potete tornare nel vostro hotel a Barcellona e godervi un po’ di meritato riposo.