Guide per

I 5 migliori locali di Copenaghen

Cerca hotel

Come tutte le grandi città, Copenaghen ha alcuni locali notturni che sembrano un po’ troppo internazionali. Ciò non è necessariamente un aspetto negativo: se avete nostalgia di casa ad esempio potreste andare al The Dubliner (Amagertorv 5, Strøget), dove incontrerete persone di diverse nazionalità e dove parlando in inglese non vi sembrerà di infastidire qualcuno. Ci sono anche locali come il Vega riportati su tutte le guide turistiche e sui quali, quindi, non è necessario aggiungere altro. Ma se state cercando qualcosa di unico, ecco alcuni suggerimenti utili per voi:

 

1. K3 (Knabrostræde 3)

 

So che scrivendo sui locali notturni si può incappare in alcuni cliché, come la cosiddetta esperienza estrema nei club, ma devo ammettere che per Copenaghen non c’è niente di più vero. Composto da due edifici, piani multipli con piste multiple e numerosi bar, K3 è quel tipo di uberclub che vedi nei film ma non ti aspetti nella realtà, e che invece qui esiste.
Anche se immenso, il locale si riempie di gente e puoi a malapena muoverti liberamente, il che è ottimo per entrare in contatto con i danesi. Andate di sabato (le lunghe code iniziali possono uccidere) e siate attenti, i giovani danesi che frequentano questo club appaiono al meglio, quindi se non volete soltanto restare a guardare i passanti cercate di essere all’altezza. Portate denaro con voi. Questa può essere considerata come una regola generale per la vita notturna a Copenaghen, ma in un locale di queste dimensioni aspettatevi prezzi altrettanto elevati.

 

2. Our Bar (Studiestræde 7)

 

È il posto perfetto per rilassarsi dopo una notte folle nella città. Our Bar è un ottimo bar con luci suffuse, comodi divani, che sono un vero sollievo dopo le ore trascorse a ballare in pista, e un’atmosfera intima e accogliente nel pieno rispetto della tradizionale filosofia danese di hygge.
Ma è anche un locale amichevole dove potete fare quattro chiacchiere con il barista sul suo lavoro e sulla città e dove tutti si sentono a proprio agio. Inoltre, i drink che servono sono eccezionali, veramente eccezionali. Sono costosi, ma avete la possibilità di ordinare qualcosa fuori dal comune o di chiedere suggerimenti al barista, perché i drink in questo locale sono un mix di forza e creatività. Guardare i baristi al lavoro a volte è come ammirare esperti scultori o chimici.
I drink sono anche incredibilmente forti, ma vale la pena di investire in queste bevande tutte alcool puro e tanto gusto. Consiglio questo club anche a chi cerca un locale raccolto dove avere conversazioni più intime; inoltre, è poco distante da Strøget e la maggior parte dei club e bar è nelle vicinanze.

 

3. McKluud’s (Istedgade 126)

 

Forse un po’ troppo rinomato e super affollato nei fine settimana, questo locale è famoso per la sua atmosfera rilassata e senza pretese. Qui potrete giocare a biliardo e provare le ultime mode del quartiere di Vesterbro. In questo ambiente ci si sente meno osservati che in altri locali raffinati e alla moda del centro città, le persone che frequentano il posto infatti sono un po’ meno sofisticate.
Questo bar è anche un ottimo punto di partenza per raggiungere altri locali, ma se preferite jeans e maglietta piuttosto che giacca e cravatta questo è sicuramente il posto che fa per voi. È proprio di fianco alla Oehlenschlægersgade (è impossibile pronunciare il nome di questa strada, non ci provate) ed i suoi numerosi bar, che potrete raggiungere facilmente se il McKluud’s dovesse essere troppo affollato. I locali in questa strada restano aperti fino a tardi.

 

4. Café Stalingrad (Stengade 30)

 

Se avete seguito le vicende danesi, conoscerete sicuramente il Christiania e la Casa della Gioventù (o ungdomshuset). Questo bar/club/locale per concerti è la sede degli anticonformisti di Copenaghen ed ospita regolarmente artisti punk, reggae e di altri generi rumorosi. Il locale è ospitato in un complesso industriale spartano, con piste multiple e scale a chiocciola. Sperimentate lo stile anarchico e assaporate lo spirito di rivolta sociale che brulica in questo posto.
Ricordate che questo locale è adatto agli amanti della cultura “alternativa”, quindi non è il posto che fa per voi se state cercando l’adorabile e ben truccata ragazza bionda della porta accanto o desiderate ballare al ritmo di una familiare musica techno. Forse la ragazza sarà anche ben truccata, ma mi auguro che vi piaccia il mascara rosa.

 

5. The Rock (Skindergade 45 -47)

 

In linea con Stengade 30, The Rock è un altro locale alternativo e pieno di aggressività. Forse conoscerete la Scandinavia come la terra natale del metal, con numerose band dai nomi spaventosi provenienti dai fiordi innevati della Norvegia e della Svezia. Questo locale è il loro centro danese, situato comodamente vicino alla stazione Nørreport station. L’ head banging e il moshing sono i balli preferiti in questo locale e se cercate il posto dove i danesi si muovono su e giù al ritmo rimbombante della batteria questo è il bar che fa per voi.
Se desiderate entrare in contatto con la popolazione del posto per conoscere la loro cultura non c’è niente di meglio che gettarsi nella folla ed iniziare a dondolare, sentendosi parte di un adorabile gruppo di persone.

 

Volete provare la vita notturna danese? Consultate la nostra selezione di incredibili hotel a Copenaghen su Hotels.com.