Hotel economici a Madrid

Cerca hotel economici a Madrid

Visita Madrid

Oppressa dalla dittatura franchista fino alla fine degli anni Settanta, Madrid è esplosa nel decennio successivo grazie ad artisti visionari del calibro di Pedro Almodóvar e alla movida dei quartieri di Chueca e Malasaña. Pur essendo capitale del regno sin dal XVI secolo, è solo negli ultimi anni che la capitale spagnola ha cominciato ad apparire in tutto il suo fascino ai milioni di turisti che ogni anno prenotato alberghi a Madrid: tutta la città è un cantiere in costruzione, volto a rendere la metropoli da 3,5 milioni di abitanti sempre più vivibile e a riportare le innumerevoli testimonianze del suo glorioso passato al loro doveroso splendore, pronte per essere ammirate dai fortunati viaggiatori che hanno prenotato hotel a Madrid.


Da non perdere

Per visitare le attrazioni di Madrid, cominciate percorrendo la Gran Vía, l’arteria principale che collega Calle de Alcalá a Plaza de España. Ammiratene gli imponenti edifici prima di proseguire verso un altro dei simboli della città, Puerta del Sol, dalla quale si dice partano tutte le strade di Spagna. A pochi minuti di distanza, Plaza Mayor è da sempre uno dei punti di ritrovo favoriti dai madrileni e dai turisti che hanno prenotato alberghi a Madrid. Di stampo asburgico, questa piazza è stata teatro di eventi storici che hanno contrassegnato lo sviluppo della città. La meta successiva è Plaza de Oriente, sulla quale si affaccia il maestoso Palazzo Reale. I sovrani di Spagna risiedono altrove, ma è possibile ammirare le ricchezze accumulate dalla monarchia nelle oltre 30 sale visitabili. Per uno scorcio della città medievale, addentratevi nei vicoli dei quartieri Toledo e Segovia. Amanti dell’arte? Dirigetevi verso il Paseo del Prado, sul quale si affacciano tre fra i più strabilianti musei del mondo intero: il Prado, che ospita principalmente i capolavori dell’arte spagnola, il Reina Sofía, dove è in mostra Guernica di Picasso, e il più contemporaneo Thyssen-Bornemisza. Uscite all’aria aperta e passeggiate per il Parque Buen Retiro, un tempo riserva reale, che si stende per quasi 1.5 km2.


Vita notturna

A Madrid, si cena verso le 22, oppure si va di tapeo di bar in bar. I bar de tapas sono, infatti, una delle istituzioni della vita notturna spagnola: uscendo dal vostro hotel a Madrid, potrete dilettarvi a spizzicare piattini di delicatezze locali accompagnati da un bicchiere di vino o di birra. Fate rotta verso Puerta del Sol, Huertas, Chueca, Lavapiés o Arguelles per trovare i migliori. La vita notturna di Madrid si riversa nelle sue strade, dove ci si trova a chiacchierare fino a tarda notte e a guardare la gente passare, specie nelle serate estive. I locali e le discoteche si moltiplicano a vista d’occhio. Malasaña e Chueca (la zona gay) sono i quartieri “notturni” storici, ma Salamanca, Huertas e Lavapiés non son certo da meno.


Dove soggiornare a Madrid

Grazie al continuo afflusso di turisti e, in particolare, giovani alla ricerca di vacanze a budget ridotto, gli ostelli a Madrid sono più numerosi che mai. Gran Vía e Puerta del Sol sono le aree più centrali, dalle quali è facile raggiungere le principali attrazioni della città, e offrono un’ampia scelta di hotel economici a Madrid. In alternativa, prenotate uno dei tanti caratteristici B&B a Madrid nei quartieri storici di Huertas o Lavapiés.

Come arrivare e muoversi a Madrid

Se avete prenotato uno dei tanti voli per Madrid in partenza da tutt’Europa, atterrerete all’aeroporto di Barajas, a 13 km dalla città. Per spostarsi in centro, la metropolitana è eccellente: vanta ben 11 linee che collegano quasi tutti i quartieri della capitale, ed è aperta fino all’una e mezza per permettervi di rientrare in tutta tranquillità al vostro hotel a Madrid.


Posizione

Zone

Classificazione per stelle

Tema

Tipo di sistemazione

Servizi

Catena

Qualità